Un grande passo verso l’adesione alla dieta senza glutine : l’educazione terapeutica

Vasiljevic, Jelena (2017) Un grande passo verso l’adesione alla dieta senza glutine : l’educazione terapeutica. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img]
Preview
Text
Vasiljievic Jelena.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (712kB) | Preview

Abstract

MOTIVAZIONE La prevalenza della celiachia negli ultimi anni, nel mondo intero, è decisamente in aumento. L’unico trattamento che si conosca e che sia efficace, per la malattia della celiachia, è la dieta senza glutine. Dunque è fondamentale che essa venga rispettata nel migliore dei modi. La scarsa aderenza terapeutica alla dieta senza glutine, nei pazienti celiaci, è una conseguenza che porta alle diverse complicazioni della malattia della celiachia e ad una scarsa qualità di vita del paziente e della sua famiglia. Sono diversi i fattori che portano ad una scarsa aderenza terapeutica, vedi l’età, il sesso, la terapia complessa, la patologia, il contesto economico/sociale e il sistema sanitario. Per riuscire a far fronte all’aderenza della dieta priva di glutine, esistono degli interventi che permettono di essere il più compliante possibile al trattamento. OBIETTIVI Gli obiettivi principali che mi sono prefissata per questo lavoro sono di conoscere maggiormente la patologia nei suoi dettagli, ovvero i sintomi, la fisiopatologia, la diagnosi, il trattamento e riconoscere le complicanze che quest’ultima può portare. Inoltre, in seguito ad una scarsa aderenza terapeutica della dieta senza glutine, trovare ed individuare degli interventi, di educazione terapeutica, e delle strategie nella letteratura scientifica, che possano aiutare il paziente ad acquisire conoscenze e competenze per riuscire a gestire al meglio la propria malattia e per migliorare il suo stato di salute, assieme alla qualità di vita. METODOLOGIA Il metodo utilizzato nella seguente tesi è la revisione sistematica della letteratura. Sono stati selezionati 6 articoli pubblicati a partire dal 2004, svolti su pazienti adulti (a partire dai 18 anni in su) e recuperati da diverse banche dati scientifiche attraverso la combinazione di diverse parole chiave. Gli articoli sono stati valutati secondo la metodologia esposta da Zangaro e Soeken, 2007. RISULTATI Analizzando i sei studi che sono stati selezionati, si è visto che ci sono diversi interventi e strategie che si possono mettere in atto per migliorare l’aderenza terapeutica. In questi articoli si sono visti diversi interventi differenti tra loro, ma anche alcuni nei quali si è visto che ci fossero strategie comuni e uguali. In tutti e sei gli studi, si è potuto constatare come l’attuazione di questi interventi e di queste strategie possano migliorare il paziente celiaco ad aderire ad una dieta senza glutine, riducendo gli avventi avversi e migliorando la loro qualità vita. CONCLUSIONI Gli interventi e le strategie trovate si sono rivelati una fonte importante nella gestione del paziente celiaco all’adesione della dieta senza glutine. Dunque è importante che l’educazione terapeutica, ovvero il follow-up, i consulti dalla dietista, far parte di associazioni della celiachia e così via, siano eseguiti. Quest’ultimi sono fondamentali per evitare complicanze dovute dalla scarsa aderenza al trattamento e per migliorare la qualità di vita del paziente e della sua famiglia.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: celiachia, glutine, dieta, educazione terapeutica
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1800

Actions (login required)

View Item View Item