La pratica Mindfulness-Based Stress Reduction (MBSR) in ambito sanitario : contesti e benefici. Revisione della letteratura

Pribaz, Isabella (2017) La pratica Mindfulness-Based Stress Reduction (MBSR) in ambito sanitario : contesti e benefici. Revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Pribaz Isabella.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (603kB)

Abstract

Background: La mindfulness è una pratica meditativa di consapevolezza del momento presente. Significa osservare con intenzione il corpo e la mente, permettendo alle esperienze di fluire accettandole per come sono senza controllarle, senza rifiutarle, giudicarle o cambiarle, osservare con gentile amorevolezza soprattutto verso la mente sempre vivace e pronta a distrarsi. Il protocollo MBSR (Mindfulness-Based Stress Reduction/ riduzione dello stress basata sulla mindfulness) della durata di 8 settimane, con pratiche quotidiane da 45 minuti, ha avvicinato persone con varie patologie croniche e persone che hanno difficoltà ad affrontare richieste collegabili allo stress, con i risultati di diminuire la sofferenza, migliorare la funzione immunitaria del paziente, quindi accrescere il senso del benessere. Scopi e obiettivi: Lo scopo della revisione della letteratura è comprendere quali sono i benefici della pratica del MBSR (Mindfulness-Based Stress Reduction) in contesto sanitario. Gli obiettivi sono: riconoscere gli effetti e i meccanismi di azione del protocollo MBSR analizzare i benefici del protocollo MBSR proposto a differenti gruppi di utenti riconoscere le implicazioni del protocollo MBSR per la pratica infermieristica Metodologia: La metodologia scelta è quella della revisione della letteratura, quindi sono stati cercati articoli nelle banche dati Cochrane, Pubmed, Cinhal e Sage. Sono stati analizzati 10 articoli per l’analisi. Risultati: I risultati trovati sono in parte contrastanti: nonostante l’ansia, lo stress, la depressione, il sonno e i livelli di cortisolo siano i fattori più studiati, in alcuni studi ci sono stati dei miglioramenti e in altri no, in altre ricerche si sono notati dei benefici dopo alcuni mesi dalla fine del protocollo MBSR. Però gli esiti risultano tendenti a mostrare che la MBSR ha dei benefici a fine corso. Potrebbe esserci una correlazione tra patologia e protocollo mindfulness da usare, perché le persone, le scale di valutazione e i contesti non erano simili tra i vari studi. I risultati ottenuti da parte del campione di infermieri è incoraggiante e positivo sia per la gestione dello stress che per la prevenzione del burnout. Conclusioni: La mindfulness è una disciplina che da benefici ma è da studiare maggiormente, infatti esistono delle variabili che sono da comprendere meglio, soprattutto a livello degli operatori della salute L’aumento di studi e l’introduzione della mindfulness in varie strutture ospedaliere nel mondo dimostra l’aumento di interesse per questa pratica per molti ancora sconosciuta.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: Mindfulness-Based Stress Reduction (MBSR)
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1791

Actions (login required)

View Item View Item