Gestione dei sintomi nel paziente oncologico in cure palliative : l’efficacia dell’ipnosi. Revisione della letteratura

Cattaneo, Giulia (2017) Gestione dei sintomi nel paziente oncologico in cure palliative : l’efficacia dell’ipnosi. Revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Cattaneo Giulia.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

Background: I pazienti affetti da cancro e riceventi cure palliative hanno diversi sintomi limitanti che influenzano la qualità di vita, come il dolore, l’ansia, la depressione, l’astenia, la nausea, i disturbi del sonno. Questi problemi non sempre riescono ad essere gestiti con la terapia convenzionale. L’ipnosi è una terapia complementare che non può sostituire la medicina convenzionale, ma è un valido aiuto per la gestione dei sintomi. Scopo: Il principale scopo di questo lavoro di Bachelor è quello di identificare i benefici che l’ipnosi può offrire ai pazienti oncologici adulti bisognosi di cure palliative, riguardo ai loro sintomi. Metodologia: Per l’elaborazione del lavoro di tesi è stata eseguita una revisione della letteratura, dove sono stati analizzati otto articoli scientifici, pubblicati tra il 2001 e il 2015. Per la selezione degli articoli scientifici sono state utilizzate parole chiave, redigendo una stringa di ricerca da inserire nelle diverse banche dati. Questi studi dovevano rispondere, inoltre, a criteri di inclusione ed esclusione e agli obiettivi della tesi precedentemente redatti. Risultati: Gli otto articoli analizzati portano principalmente ad evidenziare i benefici dell’ipnosi sulla diminuzione dell’ansia, della depressione. Un miglioramento del benessere e della qualità di vita, del sonno ed un empowerment aumentato. Conclusioni: L’ipnosi è considerata un efficace strumento terapeutico che può essere utilizzato in modo sicuro. Infatti è stato riscontrato solamente un effetto collaterale: ovvero una stanchezza emotiva a fine sessione. Secondo i risultati degli studi l’ipnosi porta dei benefici nella gestione dei sintomi. L’ipnosi sta guadagnando terreno sempre maggiore per quanto riguarda il suo utilizzo come terapia aggiuntiva nel trattamento di malati di cancro. Diversi studi raccomandano di sviluppare ulteriori ricerche in questo ambito per far si di ampliare le conoscenze di questa terapia complementare e di sfatare i pregiudizi.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: Cure palliative, fine vita, pazienti terminali, ipnosi, oncologia
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1765

Actions (login required)

View Item View Item