Revisione della letteratura : l'efficacia del trattamento musicale nei pazienti affetti da schizofrenia, una possibile implicazione infermieristica

Matic, Angela (2017) Revisione della letteratura : l'efficacia del trattamento musicale nei pazienti affetti da schizofrenia, una possibile implicazione infermieristica. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Tesi Angela Matic.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (754kB)

Abstract

Introduzione La schizofrenia rappresenta secondo l’OMS una delle principali cause di disabilità, è distribuita in maniera uniforme in tutto il mondo e colpisce circa l’1% della popolazione mondiale. L’infermiere, in tutti i contesti ed in particolare in salute mentale, ricopre molteplici ruoli e lavora in un team multidisciplinare con anche il compito di occuparsi di programmi riabilitativi psicosociali considerando in maniera olistica e completa il paziente. La musicoterapia, è un intervento terapeutico e viene usata in diversi ambiti di cura, essa si affianca ad altri interventi sanitari e viene usata in ambito riabilitativo con lo scopo di permettere alla persona di allenare le proprie abilità sociali. Obiettivi Gli obiettivi di questo lavoro scritto, sono quelli di indagare attraverso l’analisi di nove articoli primari, l’efficacia della terapia musicale proposta come attività riabilitativa a pazienti con una diagnosi di schizofrenia ed una sintomatologia negativa e/o positiva presente. Inoltre si vuole indagare le figure professionali coinvolte in quest’attività ed in particolare porre attenzione all’implicazione infermieristica. Metodologia Questo lavoro scritto di ricerca è una revisione della letteratura. Una prima parte del lavoro è dedicata al background, nel quale vengono spiegati i concetti chiave della schizofrenia, il ruolo di un infermiere in psichiatria ed il mondo della musicoterapia. La seconda parte del lavoro, tratta il quadro metodologico in cui vengono illustrate le tappe di ricerca per questa revisione della letteratura, in seguito viene fatta un’analisi di nove articoli scientifici, otto studi in lingua inglese ed uno in italiano, che trattano il tema di ricerca: verranno discussi i risultati emersi con lo scopo di risponde infine alla domanda di ricerca. Risultati Attraverso i nove articoli analizzati (RCT), è emerso il beneficio che i pazienti con schizofrenia e una sintomatologia negativa hanno tratto attraverso la terapia musicale soprattutto di gruppo associata alla terapia standard, la musicoterapia ha permesso di promuovere i contatti sociali e migliorare i sintomi negativi. Pochi studi hanno indagato l’effetto di quest’attività verso i sintomi positivi, non c’è stata una totalità di accordo fra gli studi che se ne sono occupati. Conclusione La terapia musicale associata alle cure standard per la schizofrenia, sembra essere un’attività riabilitativa promettente per la gestione dei sintomi negativi, servirebbero più studi che indaghino l’efficacia della terapia musicale in pazienti con sintomatologia positiva. Servirebbero anche più studi con lo scopo di indagare il ruolo infermieristico in quest’attività riabilitativa, soprattutto occidentali. Emerge dagli studi l’importanza del lavoro multidisciplinare ed il bisogno di formare anche infermieri per lo svolgimento della terapia musicale in psichiatria e con pazienti schizofrenici.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: schizofrenia, musicoterapia
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1753

Actions (login required)

View Item View Item