L’uscita sul terreno in geografia

Livio, Matteo (2012) L’uscita sul terreno in geografia. Master thesis, Scuola universitaria professionale della svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
LIVIO_Matteo_2012.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (4MB)

Abstract

Il lavoro di diploma ha lo scopo di approfondire il processo d’apprendimento che avviene negli allievi durante un’uscita sul terreno. In particolare sono state ricercate quali potenzialità didattiche offre una gita sul terreno in geografia alle Scuole Medie e come queste potenzialità possono venir stimolate e sfruttate. Visto che la motivazione verso un certo tema risulta essere importante per l’apprendimento di un concetto, un’uscita sul terreno potrebbe essere un buon strumento per motivare l’allievo alla comprensione del territorio. Dall’analisi dei risultati ho potuto osservare che l’uscita sul terreno ha spronato infatti gli allievi a lavorare in classe con maggior impegno e curiosità. Inoltre durante una gita sono state incrementate varie competenze (Sapere/Saper fare/Saper essere) e quindi il processo di apprendimento viene ampliato di molto al di fuori della lezione svolta in aula. Il confronto tra i risultati di una verifica sommativa su un tema tra due classi campioni (una di queste ha potuto svolgere una gita sul posto, mentre l’altra no), ha mostrato come la classe che ha potuto svolgere l’uscita sul terreno ha ottenuto risultati migliori. Mi sembra quindi importante inserire all’interno dello studio della geografia delle gite di studio così da stimolare e favorire l’apprendimento degli allievi su una determinata tematica. Relatore: Marzio Regolini. Materia: geografia

Item Type: Thesis (Master)
Supervisors: Regolini, Marzio
Subjects: Formazione - Apprendimento
Divisions: Dipartimento formazione e apprendimento > Scuola media (secondario 1)
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/942

Actions (login required)

View Item View Item