La valutazione sommativa in educazione fisica

Rossetti, Matteo (2013) La valutazione sommativa in educazione fisica. Master thesis, Scuola universitaria professionale della svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
ROSSETTI_Matteo_2013.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (2MB)

Abstract

L’introduzione della pedagogia delle condotte motorie (Parlebas, 1997) nei programmi e nella valutazione in educazione fisica presso le Scuole Medie ha modificato in maniera sostanziale il significato e la percezione della disciplina rispetto al periodo precedente. Ciò ha confermato l’evoluzione degli scopi e degli obiettivi della materia nella crescita globale dell’individuo. La ricerca si prefigge di investigare il significato della nota in educazione fisica, su come viene percepita dagli attori (allievi e genitori) e da quali fattori dovrebbe essere composta. Il metodo scelto è la somministrazione di un questionario semi strutturato sulla valutazione in educazione fisica. Il questionario è stato compilato dagli allievi, genitori e docente di materia di sei classi di quarta media nelle sedi di Agno e Morbio Inferiore. I risultati ottenuti permettono di affermare che esiste una buona percezione, da parte dei soggetti, dei criteri sui quali si costruisce la valutazione certificativa finale in educazione fisica. Tuttavia si evidenziano dei luoghi di difficoltà su alcuni parametri. Ambiti e dimensioni, che per stessa ammissione dei docenti, non vengono valutati frequentemente nel corso del periodo formativo. Relatori: Alejandro Arigoni e Flavio Rossi. Materia: educazione fisica

Item Type: Thesis (Master)
Supervisors: Arigoni, Alejandro and Rossi, Flavio
Subjects: Formazione - Apprendimento
Divisions: Dipartimento formazione e apprendimento > Scuola media (secondario 1)
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/890

Actions (login required)

View Item View Item