L’apprendimento dei vocaboli di tedesco: come ottimizzare l’apprendimento dei vocaboli di tedesco da parte degli allievi di scuola media?

Pargätzi, Barbara (2013) L’apprendimento dei vocaboli di tedesco: come ottimizzare l’apprendimento dei vocaboli di tedesco da parte degli allievi di scuola media? Master thesis, Scuola universitaria professionale della svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
PARGÄTZI_Barbara_2013.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (370kB)

Abstract

Imparare una lingua straniera significa studiare lunghe liste di vocaboli. Si tratta di un’attività tediosa che gli allievi solitamente detestano. Passata la verifica gli studenti dimenticano rapidamente i vocaboli. Questa ricerca nasce dalla volontà di aiutare gli allievi di scuola media a ottimizzare l’apprendimento del lessico. L’obiettivo è di progettare e applicare in una classe di seconda media delle attività con lo scopo di trasferire i nuovi vocaboli visti a lezione dalla memoria di lavoro alla memoria a lungo termine. Per la progettazione delle attività didattiche ho preso spunto da tre teorie sull’apprendimento dei vocaboli in lingua straniera: involvement load hypothesis, multi-feature hypothesis e depth of processing hypothesis. I risultati ottenuti dimostrano che lo studente, grazie a degli esercizi specifici basati sull’apprendimento e sul consolidamento del lessico, ritiene un numero maggiore di vocaboli nella memoria a lungo termine rispetto a un metodo tradizionale di studio individuale come ripassare le parole da una lista, copiarle su un foglio o farsi interrogare. Relatore: Gé Stoks. Materia: tedesco

Item Type: Thesis (Master)
Supervisors: Stoks, Gé
Additional Information: Allegati disponibili su richiesta
Subjects: Formazione - Apprendimento
Divisions: Dipartimento formazione e apprendimento > Scuola media (secondario 1)
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/877

Actions (login required)

View Item View Item