L’uso delle strategie di apprendimento dei vocaboli nella scuola media: quali strategie risultano efficaci?

Migliaccio, Daniela (2013) L’uso delle strategie di apprendimento dei vocaboli nella scuola media: quali strategie risultano efficaci? Master thesis, Scuola universitaria professionale della svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
MIGLIACCIO-Daniela_2013.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (563kB)

Abstract

Questo lavoro di diploma si interroga sulle strategie di apprendimento dei vocaboli del francese nella scuola media e sulla loro efficacia. In particolar modo il mio lavoro è incentrato sull’uso della ripetizione, per limitare gli effetti relativi alla teoria dell’oblio di Ebbinghaus. Propongo inoltre, lavori ludici come memory, bingo, gioco di Kim (per testare le teorie delle intelligenze multiple di Gardner) e attività più complesse nelle quali c’è una maggiore elaborazione cognitiva (in base alla teoria del deep processing di Craik). Tramite la raccolta dati effettuata attraverso un questionario di entrata e un questionario finale per gli allievi con tipologia di domande aperte, si è potuto notare come l’utilizzo delle strategie hanno portato un beneficio per la maggior parte degli allievi per quanto riguarda l’approccio e l’atteggiamento positivo nell’apprendimento dei vocaboli, aumentando la loro capacità di concentrazione e motivazione. L’apprendente però, visto il percorso abbastanza elaborato nella memorizzazione di nuovi vocaboli in lingua straniera, deve essere consapevole delle tappe che deve percorrere: solo così può aumentare il proprio bagaglio lessicale, divenendo più sicuro nell’interazione. Relatore: Gé Stoks. Materia: francese

Item Type: Thesis (Master)
Supervisors: Stoks, Gé
Subjects: Formazione - Apprendimento
Divisions: Dipartimento formazione e apprendimento > Scuola media (secondario 1)
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/870

Actions (login required)

View Item View Item