La geografia del rischio nella scuola media

Brunati, Martin (2013) La geografia del rischio nella scuola media. Master thesis, Scuola universitaria professionale della svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
BRUNATI_Martin_2013.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (502kB)

Abstract

Il punto di partenza di questo lavoro è costituito dalla tesi della Prof.ssa B. Merenne-Schoumaker, secondo la quale il tema della geografia del rischio, e più precisamente dei rischi naturali, costituisce l’argomento che meglio permette d’intergare la geografia fisica a quella globale, valorizzando così il legame esistente fra Uomo e territorio. È quindi proposto un quadro teorico, nel quale sono illustrate la strategia didattica adottata e la metodologia seguita per presentare alle classi le lezioni sul tema dei rischi. Si conclude il capitolo con alcune riflessioni sullo stato attuale della conoscenza in materia. Segue la fase di sperimentazione con due classi di prima media e a una classe di quarta media, alle quali è stato sottoposto un primo questionario che ha permesso di fare un punto della situazione sulle preconoscenze degli allievi. È poi stata proposta ai ragazzi un'unità didattica sul tema dei rischi sia nel primo che nel secondo biennio, dopo la quale gli allievi sono stati nuovamente chiamati a riempire un questionario con lo scopo di valutare l’efficacia e la pertinenza dell’intervento attuato. A questo punto, grazie soprattutto all'analisi dei questionari, è stato possibile stilare un bilancio del lavoro svolto, dove si è cercato di mettere in luce se la scelta di trattare questo tema nella scuola media sia stata pertinente o meno. Relatore: Luca Groppi. Materia: geografia.

Item Type: Thesis (Master)
Supervisors: Groppi, Luca
Subjects: Formazione - Apprendimento
Divisions: Dipartimento formazione e apprendimento > Scuola media (secondario 1)
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/836

Actions (login required)

View Item View Item