I brani di una volta sono troppo lunghi? Indagine sull’efficacia di accorciare un brano musicale per migliorarne la fruibilità in una lezione di ascolto alla Scuola media

Frapolli, Mattia (2015) I brani di una volta sono troppo lunghi? Indagine sull’efficacia di accorciare un brano musicale per migliorarne la fruibilità in una lezione di ascolto alla Scuola media. Master thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img]
Preview
Text
SUPSI_DFA_2015_LD_FRAPOLLI_Mattia.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (755kB) | Preview

Abstract

Questo lavoro di ricerca mira a comprendere se il giudizio che i ragazzi di Scuola Media hanno su dei brani musicali possa essere influenzato o meno dalla lunghezza degli stessi. Per rispondere alle mie domande ho sottoposto a dei ragazzi, con un’età compresa tra i 13 e i 14 anni, l’ascolto di 6 brani musicali risalenti alla seconda metà degli anni ’60. Tra questi brani, tre sono stati da me editati ad una lunghezza di 90 secondi circa in modo che risultassero più brevi, mentre 3 hanno mantenuto la loro lunghezza originale che oscilla tra un minimo di 3’43” a un massimo di 6’44” . Al termine di ogni ascolto gli allievi hanno risposto a domande relative alla lunghezza dei brani e al loro grado di apprezzamento. Dall’analisi dei risultati emerge una risposta chiara che indica che i brani ascoltati nella loro lunghezza originale risultano, per ragazzi in questa fascia di età, troppo lunghi. I brani in versione editata sono stati apprezzati maggiormente rispetto a quelli in versione integrale ma, sorprendentemente, anche la lunghezza di 90 secondi risulta essere troppo corta. Relatrice: Anna Galassetti. Materia: musica

Item Type: Thesis (Master)
Subjects: Formazione - Apprendimento
Divisions: Dipartimento formazione e apprendimento > Scuola media (secondario 1)
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/80

Actions (login required)

View Item View Item