È un uccello? è un aereo? No! è un pezzo di legno!!! Ovvero: L’uso divergente dell’oggetto nel gioco simbolico

Marcotulli, Michele (2011) È un uccello? è un aereo? No! è un pezzo di legno!!! Ovvero: L’uso divergente dell’oggetto nel gioco simbolico. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
LD - Michele Marcotulli.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

Nel mio LD ho trattato l’uso divergente dell’oggetto nel gioco simbolico, ossia come un oggetto può essere trasformato in qualcosa di completamente diverso da sé stesso nella fantasia del bambino mentre sta inscenando un gioco ambientato in una situazione immaginaria, per es. fare finta di giocare alle corse automobilistiche (la situazione immaginaria) con un bastone di legno (l’uso divergente dell’oggetto). Per ricavare dati utili alla mia ricerca ho adottato un sistema di osservazione neutra, i bambini trovavano gli oggetti da me selezionati per la ricerca nel salone della loro sezione e potevano giocarci o meno durante le loro sessioni di gioco libero. I risultati hanno mostrato che oggetti come un manico di scopa e una stoffa azzurra stimolano i bambini a giocare molto più che altri oggetti come un bastone di legno o un bambolotto e che i modi di utilizzare i primi due oggetti sono molteplici. Questi due oggetti sono stati sufficienti per far mettere in scena decine di giochi diversi e tenere i bambini occupati per molto tempo in intere sessioni di gioco senza che essi abbiano mai mostrato segni di noia. Relatore: Alejandro Arigoni

Item Type: Thesis (Bachelor)
Supervisors: Arigoni, Alejandro
Subjects: Formazione - Apprendimento
Divisions: Dipartimento formazione e apprendimento > Scuola dell'infanzia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/740

Actions (login required)

View Item View Item