Scelte formative di genere. Un progetto di sensibilizzazione per la Svizzera italiana

Martinoli, Samanta (2015) Scelte formative di genere. Un progetto di sensibilizzazione per la Svizzera italiana. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
Martinoli.pdf - Presentation

Download (862kB)
[img] Text
Martinoli_Dossier_pagine-singole.pdf - Published Version
Restricted to Repository staff only

Download (51MB) | Request a copy

Abstract

Questa tesi ha quale oggetto di studio le scelte formative di genere dei giovani che terminano la scuola dell’obbligo. Il lavoro si divide in due principali parti. Nella prima parte, quella dedicata alla ricerca, ho analizzato i fattori che condizionano le scelte formative dei giovani, come ad esempio: gli stereotipi, la famiglia, gli insegnanti e gli amici. Ho anche svolto un’indagine su cosa è già stato fatto nel mondo su questo tema in modo da capire le dinamiche utilizzate per sconfiggere queste influenze. Per approfondire ho raccolto delle interviste di ragazzi e ragazze che sono andati controcorrente scegliendo professioni atipiche. Inoltre ho intervistato alcuni orientatori professionali che, lavorando tutti i giorni a contatto con i giovani, hanno potuto dare un contributo importante alla mia fase di ricerca. Dopo un’ultima parte di ricerca dedicata alla comprensione del miglior metodo per sensibilizzare su questo tema ho iniziato a sviluppare il progetto. Quest’ultimo è strutturato in diversi sottoprogetti, tutti collegati da un unico filo conduttore: creare un filtro per vedere il mondo delle professioni libero dagli stereotipi di genere. Il progetto che ho elaborato si rivolge direttamente ai giovani che devono intraprendere la scelta per il loro futuro. Sarà da realizzare durante l’evento Espoprofessioni nella primavera del 2016 ed è strutturato in questo modo: uno stand all’entrata del padiglione principale porta i visitatori attraverso diverse esperienze coinvolgenti, alcune divertenti e altre informative che portano il visitatore a vedere le professioni in modo un po’ diverso. In questo stand si possono trovare: una parte interattiva basata su delle fotografie scattate sul momento, un video che illustra le professioni atipiche in un contesto nuovo, divertente e dinamico, dei teaser auto-collanti che fungono da piccoli cartelloni pubblicitari ed infine dei braccialetti collezionabili differenziati per ogni mestiere presente all’esposizione. Oltre a questa prima parte ho progettato un sito web dedicato all’argomento, nel quale si possono trovare: testimonianze di persone che svolgono un lavoro atipico, un video che illustra la realtà degli stereotipi e come questi ci possono influenzare, accompagnato a dei testi informativi sulle loro conseguenze, un riassunto e curiosità sullo stand presente ad Espoprofessioni.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Supervisors: Jannuzzi, Paolo and Morici, Luca
Subjects: Design
Divisions: Dipartimento ambiente costruzioni e design > Comunicazione visiva
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/711

Actions (login required)

View Item View Item