Amicizia e conflitto tra bambini: il conflitto relazionale

Mazzi, Giulia (2012) Amicizia e conflitto tra bambini: il conflitto relazionale. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
MAZZI_Giulia_2012.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (396kB)

Abstract

Il clima di classe non dipende esclusivamente dai docenti e dal loro lavoro svolto all’interno delle classi o sezioni affinché risulti il più positivo possibile ma, dipende anche dalle qualità dalle relazioni che si instaurano tra compagni. A partire già da un’età precoce i bambini stabiliscono tra loro delle relazioni che possono portare allo svilupparsi di vari elementi: amicizia, litigi, conflitti e momenti di riappacificazione. Questa ricerca indaga su questi ultimi aspetti: si cerca di meglio comprendere che concezioni hanno i bambini riguardo l’amicizia e il litigio, quali sono le cause principali che portano i bambini al conflitto relazionale e come essi risolvono questi momenti. Il campione di indagine riguarda dieci bambini del terzo livello di scuola dell’infanzia e otto bambini di scuola elementare. Dai dati raccolti emerge che l’amicizia per i bambini è un momento bello e di condivisione mentre il litigio è definito brutto e con una rottura del legame amicale anche solo momentanea. Diversi sono gli aspetti che portano al conflitto ma principalmente i motivi riguardano i giochi. Infine i bambini non utilizzano particolari strategie per fare la pace né portano particolare rancore verso i compagni con cui hanno litigato: passa del tempo e tornano ad essere amici. Relatore: Aurelio Crivelli

Item Type: Thesis (Bachelor)
Supervisors: Crivelli, Aurelio
Subjects: Formazione - Apprendimento
Divisions: Dipartimento formazione e apprendimento > Scuola dell'infanzia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/693

Actions (login required)

View Item View Item