Esperienze didattiche di task-based learning: gestire le emozioni per un apprendimento task-based efficace

Tosi, Annalisa (2016) Esperienze didattiche di task-based learning: gestire le emozioni per un apprendimento task-based efficace. Master thesis, Scuola universitaria professionale della svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Annalisa_Tosi_LD.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (2MB)

Abstract

La ricerca qui illustrata si riferisce all’ambito della didattica della lingua straniera, in particolare della didattica della lingua tedesca per parlanti nativi di lingue altre. Il problema conoscitivo iniziale si è riferito all’efficacia di un percorso didattico improntato su un approccio basato sul compito (task-based learning). Ci si è dunque proposti di indagare se un percorso didattico che prevedesse l’espletamento di una serie di task potesse risultare maggiormente efficace ai fini di apprendimento della lingua straniera da parte di allievi della scuola media rispetto agli altri approcci fino ad ora utilizzati. I contesti nei quali si è ritenuto maggiormente opportuno implementare ed osservare l’approccio sono le classi base nelle quali i discenti manifestano maggiore difficoltà ad applicarsi all’apprendimento della L2; le classi di lingua tedesca con soggetti problematici manifestanti talvolta tratti antisociali per i quali si è reso necessario un approccio didattico e umano di contenimento emotivo; e nei casi di discenti che presentano tratti di ansietà. Le tipologie di task proposte sono prevalentemente problem solving, sharing personal experiences e creative tasks. Da subito si è compresa la necessità di accompagnare il percorso TB con un percorso di comprensione, mentalizzazione e gestione delle emozioni all’interno delle classi più problematiche. Strumento fondamentale fornito ai discenti è stato il diario delle emozioni, das Gefühle-Buch, il quale ha avuto la duplice funzione di monitorare il livello di consapevolezza raggiunta dai discenti nella gestione delle loro emozioni, e la percezione dell’efficacia del percorso TB. Le emozioni sono state dunque tramite, ma anche fine del percorso, in quanto la tipologia di task proposta è stata in larga misura quella dello sharing personal experiences. Un altro fondamentale strumento di osservazione è costituito dal diario pedagogico ad uso della docente, il quale ha permesso di monitorare i progressi conseguiti nelle varie classi ed il miglioramento nella percezione dell’efficacia del percorso TB da parte degli allievi. Relatore: Gé Stoks. Materia: tedesco

Item Type: Thesis (Master)
Supervisors: Stoks, Gé
Subjects: Formazione - Apprendimento
Divisions: Dipartimento formazione e apprendimento > Scuola media (secondario 1)
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/667

Actions (login required)

View Item View Item