I Fattori Critici di insuccesso delle Start-up

Beselica Preteni, Albana (2016) I Fattori Critici di insuccesso delle Start-up. Master thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Albana.Beselica.Preteni_tesi_Master_1pdf.pdf - Accepted Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)
[img] Text
Albana.Beselica.Preteni_tesi_Master_2.pdf - Supplemental Material
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (9MB)
[img] Text
Albana.Beselica.Preteni_tesi_Master_3.pdf - Supplemental Material
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (637kB)

Abstract

Sia a livello svizzero sia a livello ticinese, le start-up svolgono un ruolo importante nella creazione di posti di lavoro e nella diffusione di tecnologie innovative; infatti, ad esempio nel Canton Ticino, nel decennio 2001-2011 sono state create mediamente 680 imprese all’anno, contribuendo a creare oltre 15'000 nuovi posti di lavoro (Alberton & Huber, 2014). Tuttavia, molte iniziative imprenditoriali falliscono entro i loro primi anni di vita (Alberton & Huber, 2014). Questo lavoro nasce dal riconoscimento dell’importante ruolo svolto dalle start-up all’interno della struttura economica elvetica e si propone di individuare quali sono i principali fattori di insuccesso che conducono una start-up a cessare la propria attività. Una volta individuati questi fattori, infatti, è stato possibile elaborare delle mirate raccomandazioni strategiche rivolte agli imprenditori, in modo tale da incrementare le loro le probabilità di successo. Il metodo utilizzato consiste nello svolgimento di interviste semi-strutturate presso quindici interlocutori selezionati tra Business Angels e incubatori d’impresa. Sulla base della letteratura esistente sul tema, l’analisi è stata eseguita dividendo i principali fattori di insuccesso in tre grandi categorie: le caratteristiche dell’imprenditore e del team, le peculiarità della start-up e le condizioni offerte dall’ambiente esterno nel quale la start-up opera. Dall’analisi, è emerso che i principali fattori da considerare sono le attitudini dell’imprenditore (o del team), la capacità di creare una buona organizzazione dal punto di vista manageriale, finanziario e del marketing, nonché quella di rispondere a bisogni effettivi dei clienti e di sapersi adeguatamente presentare ai potenziali investitori al fine di reperire il capitale necessario. Nella maggior parte dei casi, i risultati emersi dalle interviste sono coerenti con quanto si può desumere dalla letteratura. Emergono, tuttavia, alcune particolarità per le start-up che operano sul territorio elvetico con le quali esse devono confrontarsi, quali ad esempio il plurilinguismo.

Item Type: Thesis (Master)
Supervisors: Alberton, Siegfried
Additional Information: Indirizzo di approfondimento: Innovation Management
Uncontrolled Keywords: Ticino, Svizzera, strategia, imprenditorialità, plurilinguismo
Subjects: Economia
Management
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Economia e Diritto
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/482

Actions (login required)

View Item View Item