Implementazione di strategie di Servitization nei mercati globali : analisi di un campione di aziende ticinesi

Krasniqi, Defrim (2016) Implementazione di strategie di Servitization nei mercati globali : analisi di un campione di aziende ticinesi. Master thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
defrimkrasniqi_tesi_Master.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

La globalizzazione e la propensione dei consumatori a richiedere servizi a 360 gradi rispetto all’acquisto di beni, hanno modificato il mercato delle aziende manifatturiere. Inoltre, tali fenomeni hanno portato parecchie opportunità di business, nonostante gli attori presenti sul mercato siano aumentati in modo esponenziale e la competizione è diventata più forte poiché i vari operatori hanno accesso alle medesime condizioni di mercato. Questo ha causato la riduzione dei margini di profitto, perché si compete con paesi che hanno costi e prezzi più bassi. Le aziende che puntano a essere competitive sul mercato si vedono costrette a cambiare strategia e a basarsi su ulteriori elementi in modo da poter realizzare un nuovo vantaggio competitivo, che permetta loro di differenziarsi dai concorrenti, altrimenti il rischio di fallire è molto concreto. I servizi sono il fondamento su cui costruire le strategie aziendali per contrastare quanto illustrato finora e permettono di aumentare la profittabilità aziendale e di differenziarsi rispetto ai concorrenti. L’obiettivo del presente lavoro di ricerca è di identificare come si manifesta l’implementazione delle strategie di Servitization nei mercati globali da parte delle aziende ticinesi. Sono stati identificati due settori di riferimento per svolgere la ricerca: l’aviazione e le macchine e macchinari industriali. Per raggiungere tale obiettivo, prima di tutto, si è eseguita l’analisi bibliografica inerente alle tematiche della Servitization e su come essa viene implementata. In seguito, è stato analizzato un caso di successo come esempio di transizione da azienda di prodotti a impresa di servizi. Dopodiché, sono state svolte otto interviste semi-strutturate rivolte ad aziende del settore dell’aviazione (tre) e delle macchine e macchinari industriali (cinque). Infine, è stata realizzata una “fotografia” generale del campione e confrontata con quanto emerso dall’analisi bibliografica. Dall’analisi dei risultati è emerso che la dimensione aziendale è un elemento fondamentale per la scelta delle strategie da adottare in ambito di Servitization. Infatti, a dipendenza del settore, la dimensione è importante per scegliere se offrire servizi di livello base, intermedio o avanzato. In aggiunta, la realtà aziendale, conta anche quando si intende gestire o estendere la rete. Più l’azienda è grande e maggiore è l’estensione della rete, si passa dall’azienda piccola che gestisce tutto il processo dalla base, all’azienda grande che ha collaborazioni e succursali nelle diverse aree di mercato. Un ulteriore elemento, consiste nell’acquisizione delle conoscenze e competenze. Dalla ricerca risulta che avviene tramite i “classici” canali legati a formazione, aggiornamento continuo, condivisione delle capacità e apprendimento sul campo. Nel reclutare personale invece, viene posta forte attenzione sull’aspetto relazionale dei candidati cosa che in passato veniva considerata meno vista la natura aziendale.

Item Type: Thesis (Master)
Supervisors: Corti, Donatella
Additional Information: Indirizzo di approfondimento: Innovation Management
Uncontrolled Keywords: Ticino, manifattura, competitività, profitto, concorrenza, servizi
Subjects: Economia
Management
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Economia e Diritto
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/476

Actions (login required)

View Item View Item