Le famiglie monoparentali : difficoltà di gestione e di organizzazione delle madri sole

Foti, Sara (2015) Le famiglie monoparentali : difficoltà di gestione e di organizzazione delle madri sole. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Foti Sara.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (693kB)

Abstract

L’obiettivo del lavoro di tesi è quello di comprendere quali sono le maggiori difficoltà di gestione e di organizzazione di madri a capo di famiglie monoparentali. Per rispondere allo scopo si sono individuate quattro dimensioni : l’aspetto economico, l’organizzazione tra vita privata e vita lavorativa, il tema delle reti sociali informali e formali e il benessere. La scelta di questi argomenti è avvenuta in quanto a partire dall’osservazione applicata presso un servizio sociale del territorio ticinese si è costatato che questi rappresentano i principali punti di difficoltà e di fragilità delle famiglie monoparentali. La redazione del lavoro di tesi è stata fatta a partire da sei interviste a madri a capo di famiglie monoparentali seguite dal Servizio Sociale del comune di Mendrisio e attraverso vario materiale teorico, principalmente diversi comunicati stampa derivanti dall’ Ufficio federale di statistica (UST) e alcuni documenti tratti dalla Rilevazione sulle forze di lavoro in Svizzera (RIFOS). Per l’acquisizione di maggiori conoscenze sulle economie domestiche monoparentali si è preliminarmente incontrato Sandra Killer ( responsabile dell’Associazione Ticinese delle Famiglie Monoparentali e Ricostituite) e Simona Frontone Sandrinelli ( responsabile dell’Associazione Famiglie Diurne del Mendrisiotto). A livello metodologico, nella prima parte del lavoro di tesi è presente la problematica, tramite concetti teorici viene illustrata la situazione economica delle famiglie monoparentali a livello svizzero, in che modo si organizzano per conciliare la vita privata con l’attività lavorativa e/o gli impegni personali, quali reti sociali utilizzano e che problematiche possono nascere rispetto alla gestione della famiglia e non da ultimo l’impatto che queste dimensioni possono avere sulla sfera del benessere. Nella seconda parte vengono ripresi i concetti teorici attingendo a quanto emerso dalle interviste. Dal lavoro di tesi emerge chiaramente che la situazione finanziaria delle famiglie monoparentali è spesso a rischio di precarietà economica nonostante la maggior parte delle madri sole abbia un impiego lavorativo. Inoltre si può constatare come il lavoro non è sempre facilmente conciliabile con la gestione della vita familiare e non è necessariamente indice di benessere. Dalle interviste emerge chiaramente la fatica del genitore solo nonché la paura del futuro e la mancanza di progettualità. L’assistente sociale si trova sempre più spesso a contatto con nuclei famigliari monoparentali, è quindi fondamentale saper riconoscere le possibili problematiche che possono emergere ed avere una certa cognizione in merito alle misure atte a contenere i disagi delle famiglie monoparentali per poter di conseguenza colmare, almeno in parte, i nodi problematici che ruotano attorno a questa tipologia di famiglia.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Additional Information: Opzione: Assistente sociale - Luogo di stage: Servizio sociale, Mendrisio
Uncontrolled Keywords: famiglie monoparentali, mamme
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/325

Actions (login required)

View Item View Item