L'assistente sociale comunale : una sorta di factotum : indagine sulla complessità delle richieste che giungono al servizio sociale di Capriasca legate agli anziani

Valnegri, Federica (2015) L'assistente sociale comunale : una sorta di factotum : indagine sulla complessità delle richieste che giungono al servizio sociale di Capriasca legate agli anziani. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Valnegri F..pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (940kB)

Abstract

Il tema di questo lavoro di tesi riguarda la complessità delle richieste degli anziani giunte al servizio sociale di Capriasca dove si è svolta l’esperienza di stage. La quantità, la complessità e la diversità delle richieste da loro poste al servizio hanno permesso di aumentare l’interesse riguardante il tema dell’anzianità. Il contesto lavorativo è stato parte determinante nella scelta del tema del lavoro poiché più del 50% delle persone seguite dall’operatore sociale di Capriasca superano l’età del pensionamento. Questo lavoro ha permesso di aiutare il servizio sociale di Capriasca a fare per la prima volta un’analisi sulle persone anziane seguite. Il seguente progetto ha come obiettivo quello di analizzare, attraverso l’analisi di 41 dossier pre-scritti e annotazioni personali, la richiesta iniziale dell’anziano. La creazione di una relazione di fiducia finalizzata all’aiuto della persona è stato di grande aiuto per l’esplicitazione da parte dell’anziano dei propri bisogni, questi sono poi stati categorizzati attraverso dei grafici ottenendo una piccola statistica non generalizzabile a tutti gli anziani della Capriasca, bensì solamente ai quarantun seguiti. Riuscire a percepire il bisogno dell’anziano non è affatto semplice, l’assistente sociale deve avere delle caratteristiche tali affinché la persona possa confidarsi ed aprirsi, ma non sono le uniche condizioni per la creazione di una relazione di fiducia. Il procedimento che va dalla richiesta al bisogno è assai complesso. I dossier in allegato al lavoro sono stati il corpo centrale del lavoro dal quale si sono potute poi scoprire lacune sul territorio riguardanti figure professionali, mancanza di luoghi adatti di presa in carico per questa fascia di età. I bisogni analizzati sono risultati molto simili tra loro, ma con delle peculiarità. Grazie a questo si è potuto dividerli in quattro grandi categorie: bisogni relazionali, di salute, di servizi ed economico-amministrativo; riconducibili alle sfere della qualità di vita. Nelle conclusioni del lavoro di tesi si evidenziano il ruolo e i limiti dell’assistente sociale che spesso, soprattutto se comunale, diventa un tuttologo. L’aspetto della prevenzione, destinata all’anziano stesso o alle persone vicine, è un aspetto che viene sottolineato fortemente. Le prospettive future riguardano la quantità di anziani non seguiti dal servizio sociale, ovvero come riuscire ad agganciarli, come venire a conoscenza dei loro eventuali bisogni. Si potrebbero ad esempio creare nuovi luoghi d’aggregazione gestiti da figure professionali adeguate.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Additional Information: Opzione: Assistente sociale - Luogo di stage: Servizio sociale del comune di Capriasca
Uncontrolled Keywords: anzianità, relazioni, fiducia, bisogni
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/291

Actions (login required)

View Item View Item