Utilizzo dell’ecografo per la misurazione dell’infiltrazione di grasso nei muscoli estensori della colonna durante un programma di rinforzo muscolare : uno studio pilota

Folli, Anna (2018) Utilizzo dell’ecografo per la misurazione dell’infiltrazione di grasso nei muscoli estensori della colonna durante un programma di rinforzo muscolare : uno studio pilota. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Folli Anna.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

Background La miosteatosi, definita come l'accumulo di grasso nei muscoli, sembra assumere un ruolo importante nella fisiopatologia di diverse condizioni. Molti autori la considerano un fattore di rischio per lo sviluppo di diverse patologie di cui il fisioterapista si occupa, tra cui la lombalgia, il colpo di frusta e le lesioni della cuffia dei rotatori. La possibilità di valutare la miosteatosi durante i percorsi riabilitativi in modo accessibile al fisioterapista non è stata mai indagata. La rilevanza che sta assumendo la miosteatosi grazie agli studi condotti negli ultimi anni pone l’accento anche sul ruolo che il fisioterapista potrebbe ricoprire sia nella sua valutazione che nel suo trattamento. Obiettivi Questo studio è stato impostato per stabilire se l’ecografo può rilevare i cambiamenti di infiltrazione di grasso e trofismo che avvengono nei muscoli estensori della colonna lombari dopo un programma di rinforzo muscolare ipertrofico Metodologia Sono stati presi in esame 4 soggetti, 3 maschi e 1 femmina. Per ogni partecipante sono stati fissati 3 incontri di baseline e 3 incontri di follow-up. Durante tutti gli incontri sono state acquisite misurazioni ecografiche dei muscoli estensori della colonna lombari a livello L3 e L5, in contrazione e in rilassamento, longitudinalmente e trasversalmente. Le immagini sono state analizzate successivamente offline, con il programma ImageJ. Da esse sono state misurate thickness, cross-sectional area e media dell’analisi dei grigi. Inoltre, è stato calcolato l’indice di contrazione muscolare. Durante gli incontri sono anche state acquisite altre misure, come peso, altezza, attività fisica e flessione lombare. I partecipanti sono stati suddivisi in due gruppi. Entrambi i gruppi hanno seguito un protocollo di rinforzo muscolare ipertrofico della durata minima di 12 settimane, il primo impostato seguendo le linee guida di un protocollo “ipertrofico classico”, il secondo seguendo le linee guida per un protocollo “di endurance”. Risultati Le misurazioni della thickness e della cross-sectional area mostrano una tendenza all’ipertrofia dei muscoli estensori della colonna lombari in rilassamento. Le misurazioni in contrazione risultano meno generalizzabili. Le misurazioni dell’analisi dei grigi evidenziano una tendenza di diminuzione delle infiltrazioni muscolari di grasso dei muscoli estensori della colonna in tutti i partecipanti e in entrambi i livelli vertebrali. Conclusioni Lo studio non ha fornito dati che permettono di trarre conclusioni a favore o sfavore dell’utilizzo dell’ecografo come mezzo di rilevazione della miosteatosi e delle caratteristiche strutturali dei muscoli estensori della colonna in un contesto clinico riabilitativo. I cambiamenti avvenuti infatti, sono di minima entità e quindi poco consistenti tra i soggetti. Esso ha però permesso di evidenziare delle tendenze di cambiamento dei parametri considerati, talvolta anche statisticamente significative, che giustificano lo svolgersi di altri studi per indagare il fenomeno in modo più accurato. Queste tendenze infatti sono visibili nonostante le rilevazioni siano state effettuate da un operatore con relativamente poca esperienza.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: Miosteatosi, infiltrazione di grasso nei muscoli, colonna lombare
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Fisioterapia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/2225

Actions (login required)

View Item View Item