Pensare al di fuori degli schemi: l'utilità delle storie divergenti nell'avvio all'argomentazione

Fabiano, Alessia (2015) Pensare al di fuori degli schemi: l'utilità delle storie divergenti nell'avvio all'argomentazione. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img]
Preview
Text
SUPSI_DFA_2015_LR_FABIANO_Alessia.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (8MB) | Preview

Abstract

La curiosità di portare un tema innovativo nella scuola ticinese ha fatto sì che scegliessi come argomento di tesi le storie “divergenti” e il loro impiego in didattica. Nel corso di questo lavoro di ricerca si pone l’attenzione sulla comprensibilità da parte dei bambini di questa tipologia di storie, poco in uso nella scuola odierna, e sulla possibilità di avvicinare i giovani allievi al testo argomentativo fin dalla scuola elementare, lavorando con loro in modo spontaneo. Il percorso ha previsto, come momento cruciale, l’esercizio della riflessione sul testo e dell’espressione orale, attività stimolante dalla lettura di una storia di tipo divergente e realizzate attraverso una discussione a grande gruppo, impostata secondo la strategia “dimmi” (Chambers 2011); a questa fase, ha fatto seguito un’attività di elaborazione del pensiero in forma scritta che si è rivelata più consapevole e più ricca di argomenti rispetto alla semplice richiesta di un’opinione a freddo. La sperimentazione ha dimostrato che è fattibile iniziare ad affrontare, in modo graduale e indiretto, questa complessa tipologia testuale già con bambini piuttosto piccoli (IV SE), visti i buoni risultati ottenuti. Relatrice: Silvia Demartini

Item Type: Thesis (Bachelor)
Subjects: Formazione - Apprendimento
Divisions: Dipartimento formazione e apprendimento > Scuola elementare (primaria)
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/22

Actions (login required)

View Item View Item