Il processo di morosi di cassa malati e il ruolo centrale dei Comuni : una ricerca approfondita del processo di morosi di cassa malati mettendo a confronto quattro comuni : il Comune di Agno, di Capriasca, di Lugano e di Monteceneri

Fanfani, Marzia (2017) Il processo di morosi di cassa malati e il ruolo centrale dei Comuni : una ricerca approfondita del processo di morosi di cassa malati mettendo a confronto quattro comuni : il Comune di Agno, di Capriasca, di Lugano e di Monteceneri. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Fanfani_Francesca.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (5MB)

Abstract

Durante gli anni scolastici e soprattutto grazie ai moduli relativi al funzionamento della sicurezza sociale, ho potuto capire quanto siano numerosi i dispositivi sociali all’opera nel nostro territorio. Lavorando direttamente “sul campo” e svolgendo l’ultimo stage presso il Comune di Capriasca, ho potuto notare come le prestazioni sociali, le procedure per accedervi, il loro funzionamento ma a volte la loro stessa esistenza, siano poco conosciute dai cittadini. Questa scarsa conoscenza impedisce di fatto ad una parte dei cittadini in difficoltà di ricorrere a dispositivi sociali che potrebbero aiutarli ad uscire dalla condizione di bisogno in cui si trovano. Questo fenomeno l’ho notato in particolare presso le persone che sono in mora con il pagamento dei premi di assicurazione malattia e delle spese mediche a loro carico. Il presente lavoro di tesi approfondisce la procedura che dalla segnalazione della condizione di morosità porta alla sospensione delle prestazioni erogate agli assicurati, analizzando il ruolo e le modalità di lavoro delle principali figure professionali coinvolte a livello comunale. Infatti, con la modifica dell’Articolo 64a della Legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal) e la sua entrata in vigore il 1° gennaio 2012, ai Comuni compete un ruolo fondamentale nel sistema, ovvero quello di verificare le condizioni di tutte quelle persone che risultano in mora nei confronti della cassa malati e di emettere un preavviso di sospensione dalle prestazioni assicurative. L’obiettivo principale di questo lavoro è capire quali sono le direttive che il Cantone ha dato ai Comuni e come questi ultimi si sono organizzati per far fronte ai nuovi compiti determinati dall’introduzione dell’articolo 64a LAMal e dal suo recepimento a livello cantonale. Ho quindi indagato il ruolo e la procedura di valutazione da parte dei Comuni nel processo di sospensione dei morosi di cassa malati, mettendo in luce le criticità e i possibili miglioramenti da attuare per renderlo più efficace. Per raggiungere questo obiettivo è stata fatta un’analisi documentale e si sono realizzate una serie di interviste in profondità a cinque attori chiave del processo. In totale sono state realizzate quattro interviste a persone con formazione e funzione diverse, ma che si occupano di morosi di cassa malati nei rispettivi Comuni, e un’intervista ad un funzionario cantonale per capire come si svolge il processo di segnalazione e verifica dei morosi di cassa malati e per riuscire a coglierne i dettagli e il ruolo dei soggetti coinvolti.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Additional Information: Opzione: Assistente sociale - Luogo di stage: Servizio Sociale comune Capriasca
Uncontrolled Keywords: morosi di cassa malati, assicurazione malattia, servizio sociale comunale, figure professionali, black list, regolamento della legge di applicazione della legge federale sull'assicurazione malattie, direttive cantonali, ruolo cantonale, ruolo comunale, rete di servizi, sensibilizzazione, articolo 64, Lamal, assistenti sociali comunali, sportello Laps
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1875

Actions (login required)

View Item View Item