Il ruolo del fisioterapista nelle cure palliative pediatriche

Cesena, Chiara (2015) Il ruolo del fisioterapista nelle cure palliative pediatriche. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Chiara Cesana_IL RUOLO DEL FISIOTERAPISTA NELLE CURE PALLIATIVE PEDIATRICHE.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

ABSTRACT: Introduzione. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (1998), definisce le cure palliative in età pediatrica come “la cura totale attiva del corpo, della mente e dello spirito del bambino”, che inizia nel momento in cui viene diagnosticata la malattia ed assume un peso progressivamente maggiore, in maniera corrispondente al minore ruolo dei trattamenti attivi. In questi ambiti il ruolo del fisioterapista non è ben delineato e chiaro e la maggior parte delle linee guida, ricerche ed evidenze sono destinate alle pratiche infermieristiche. Obiettivi. Per quanto riguarda il contesto, l’obiettivo di questo lavoro è identificare le caratteristiche del mondo della pediatria, dell’oncologia pediatrica e delle cure palliative. Invece per quanto riguarda la pratica, l’obiettivo di questo elaborato è quello di indagare se la figura professionale del fisioterapista abbia un ruolo nelle cure palliative oncologiche pediatriche e se in letteratura siano presenti specifiche valutazioni e pratiche cliniche dirette per ogni singolo sintomo che si propone. Metodologia. In questo lavoro sono stati identificati i principali e più frequenti sintomi che si manifestano negli stadi terminali della patologia oncologica in pediatria e per ciascuno di essi è stata lanciata una singola stringa di ricerca, in modo da ricavare, attraverso una ricerca non sistematica della letteratura, una breve best practice per fisioterapisti, basata su piccoli diversi studi. La ricerca degli articoli utili alla stesura dell’elaborato è stata effettuata nelle banche dati PEDRO e PubMed, nel periodo compreso tra settembre 2014 e maggio 2015. Per un maggiore approfondimento sull’aspetto pratico ho fatto affidamento anche ad altri strumenti cartacei o caricati in rete da associazioni ed enti come Pallclick (EOC) o Putting Evidence into Practice (ONS). Risultati. Questi articoli mi hanno aiutato ad identificare epidemiologia, cause, valutazione e trattamento di tre diversi sintomi: sintomi respiratori, astenia/fatigue e dolore. Dagli articoli è inoltre emerso che la pratica fisioterapica è una presenza importante nella presa in carico dei pazienti oncologici pediatrici, non solo per ciò che compete strettamente a questa figura, come la fase acuta post-operatoria, la prevenzione di terziarismi da immobilizzazione, la riabilitazione respiratoria o funzionale ma, una volta stabilizzata la situazione, anche per la qualità della vita di questi bambini.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: Physiotherapy, palliative care, pediatric, children, cancer
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Fisioterapia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/184

Actions (login required)

View Item View Item