La transizione studente-infermiere : un’indagine sulle esperienze e le percezioni degli infermieri neolaureati nel passaggio dall'università al mondo del lavoro

Tofaj, Ardiana (2015) La transizione studente-infermiere : un’indagine sulle esperienze e le percezioni degli infermieri neolaureati nel passaggio dall'università al mondo del lavoro. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Ardiana Tofaj_La transizione studente-infermiere.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (17MB)

Abstract

Background: L'inserimento in un nuovo contesto lavorativo è sovente un momento traumatico per l’infermiere neofita che, durante questo periodo nel quale non è più uno studente e non è ancora un infermiere professionale, si trova a dover mettere in gioco numerose competenze in termini di dimostrazione di abilità, di socializzazione coi nuovi colleghi, di capacità di adattamento e di acquisizione di nuove conoscenze (Duchscher, 2009). La scelta della tematica risponde alle seguenti ragioni: in primo luogo, la curiosità personale di esplorare questo processo di transizione che mi concerne da vicino, dato che sarò presto tenuta ad affrontare questa transizione. Inoltre, mi è sembrano particolarmente rilevante identificare con quale esito questi novizi riescono ad inserirsi nell’organizzazione sanitaria. Obiettivi: Lo scopo di questa ricerca è quello di indagare i vissuti degli infermieri SUPSI neoinseriti in un contesto di medicina, in relazione alla transizione studente-infermiere. Metodologia: Questa tesi poggia su una ricerca qualitativa di tipo fenomenolgico. In un primo momento, ho svolto una breve analisi critica della letteratura esistente concernente le esperienze vissute dagli infermieri neolaureati durante il periodo di transizione dall’università alla vita lavorativa e in seguito, ho condotto quattro interviste semi-strutturate con degli infermieri neofiti. Tutte le interviste sono state registrate e trascritte. Le interviste sono state analizzate attraverso il metodo di Van Kaam, ciò allo scopo di individuare quali fossero i temi ricorrenti e confrontarli con quanto emerso dalla letteratura. Risultati: Cinque grandi tematiche sono state identificate su base empirica: formazione rispetto all’ingresso nel mondo del lavoro, transizione di ruolo, stress inerente alla transizione, organizzazione e infermiere novizio, soddisfazione dell’attività professionale. Conclusioni: Il processo di transizione del novizio dalla formazione al reparto di medicina acuta è complesso. Per tale ragione è necessario pianificarlo con cura. Nel periodo d’inserimento professionale, alcuni aspetti sembrano essere di grande rilevanza: la relazione di mentoring, il supporto del gruppo e degli obiettivi chiari. Queste accortezze possono diminuire il turnover volontario e l’abbandono, due problemi rilevanti e attuali per la professione infermieristica. Perspettive: Ulteriori ricerche sono necessarie per comprendere meglio la situazione attuale riguardo al periodo di transizione vissuto dagli infermieri novizi, tenendo in considerazione la formazione infermieristica, la preparazione alla vita professionale e il sostegno di cui hanno bisogno.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: transizione shock: infermiere novizio; transizione studente-infermiere; esperienze vissute nella pratica professionale
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/183

Actions (login required)

View Item View Item