Web app per il consumo idrico residenziale

Albonico, Sara (2015) Web app per il consumo idrico residenziale. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Albonico_Sara_Poster.pdf

Download (208kB)

Abstract

L’aumento della popolazione e lo sviluppo di megalopoli nei prossimi decenni incrementerà in tutto il mondo la domanda di acqua a livello urbano. Inoltre, il cambiamento climatico ed i cambiamenti d’uso del suolo aumenteranno le problematiche legate allo stress idrico; per questo è necessario cercare di monitorarne il consumo e se possibile ottimizzarlo. A questo scopo sono stati dedicati diversi progetti, tra i quali troviamo Waterville, SmartH2O ed un generatore di serie sintetiche flessibile per la simulazione di consumo idrico a livello di uso finale. Quest’ultimo si occupa di creare delle serie sintetiche che permettono di simulare il consumo idrico all’interno di un’abitazione andando a definire il numero di persone presenti nell’abitazione e l’efficienza dei dispositivi1 presenti al suo interno. Il progetto assegnato ha lo scopo di creare un’applicazione web che permetta all’utente finale di definire alcuni parametri e generare delle serie sintetiche di consumo idrico per vedere quali dispositivi consumano una grande quantità d’acqua. Viene conseguentemente richiesto di riscrivere il generatore di serie sintetiche, implementato in MATLAB, in Java in modo che sia raggiungibile dall’utente finale attraverso delle interfacce grafiche. Le interfacce grafiche richieste sono di due tipologie; in una vengono definiti il tipo di abitazione e il numero di case che vi saranno, nell’altra invece vengono definiti il livello di efficienza dei dispositivi selezionati, il numero di abitanti, il numero di settimane da simulare e, se l’utente lo desidera, può inserire anche il numero di case da simulare per quella configurazione. Il generatore crea delle serie sintetiche dalle quali vengono estratti i consumi relativi ad ogni dispositivo, i consumi orari e giornalieri. I dati estratti servono a creare l’output grafico per l’utente che mostra un resoconto di come l’acqua viene utilizzata. Viene infine creato un file che contiene la quantità di acqua consumata, suddivisa per dispositivo, e il relativo istante di tempo. In conclusione, l’utente può selezionare dei parametri e simulare il consumo d’acqua generato all’interno dell’abitazione per almeno una settimana, vedendo riassunto il totale rappresentato con dei grafici per apprendere la quantità d’acqua utilizzata e di conseguenza cercare di consumarne meno ottimizzandone l’impiego.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Subjects: Informatica
Divisions: Dipartimento tecnologie innovative > Ingegneria informatica
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/178

Actions (login required)

View Item View Item