La prevenzione delle lesioni da sovraccarico all'arto superiore nell'arrampicata : una revisione della letteratura e un'indagine sullo stato della conoscenza degli arrampicatori sul territorio

Baggi, Isa and Moretti, Nicola (2015) La prevenzione delle lesioni da sovraccarico all'arto superiore nell'arrampicata : una revisione della letteratura e un'indagine sullo stato della conoscenza degli arrampicatori sul territorio. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
La prevenzione delle lesioni da sovraccarico a arto sup-IB-NM.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (2MB)

Abstract

OBIETTIVI L’obiettivo di questo lavoro di tesi consiste nell’individuare le principali lesioni e sindromi da sovraccarico localizzate all’arto superiore dovute dall’arrampicata e identificarne l’eziopatogenesi. Dopo di che si vuole mettere a confronto i dati epidemiologici estrapolati dalla letteratura scientifica e far emergere eventuali correlazioni con la popolazione locale di arrampicatori. Infine si vuole rilevare tramite un questionario lo stato di conoscenza e l’interesse della popolazione di arrampicatori in merito alla prevenzione di dette lesioni. METODI La revisione della letteratura è stata effettuata sulle banche dati scientifiche PubMed e PEDro. Sono stati inoltre consultati dei libri e degli articoli scientifici d’approfondimento. In aggiunta, sono state condotte tre interviste a personaggi significativi nel mondo dell’arrampicata e con conoscenze approfondite di tecnica, allenamento e aspetti medici. Secondariamente sono stati somministrati dei questionari a un campione della popolazione di arrampicatori per raccogliere informazioni in merito allo stato di conoscenza e al bisogno della popolazione di maggiori nozioni in merito a queste problematiche. I dati sono stati poi analizzati e incrociati con quanto emerso dalla letteratura e dalle interviste. RISULTATI La stringa di ricerca utilizzata sulla banca dati PubMed ha prodotto 36 articoli. Attraverso i criteri d’inclusione e d’esclusione stabiliti sono stati selezionati 8 articoli. Sia dalla letteratura che dalle risposte ai questionari emerge che le lesioni da sovraccarico risultano essere le più frequenti tra tutte le lesioni legate all’arrampicata sportiva, con una particolare incidenza a livello delle dita. Nel contempo la conoscenza delle lesioni tipiche a cui sono esposti gli arrampicatori, e la conoscenza di metodi e buone pratiche per evitare le suddette lesioni sono ancora scarse. Vi è per contro un buon interesse da parte della popolazione di arrampicatori consultati. Gli intervistati hanno posto l’accento sull’importanza della prevenzione nei termini di riscaldamento, rinforzo specifico e stabilizzazione, cautela nell’effettuare alcuni movimenti, ascolto del proprio corpo e rispetto dei tempi di adattamento. Nonostante ciò, gli stessi intervistati sono concordi nell’affermare che praticando l’arrampicata per lungo tempo è inevitabile soffrire di alcuni dolori o lesioni. CONCLUSIONI Appare di fondamentale importanza produrre le informazioni necessarie e proporre soluzioni che gli arrampicatori possano applicare nella loro pratica sportiva al fine di evitare le lesioni da sovraccarico. Da una parte dunque è necessario intervenire sulla popolazione di principianti, al fine di indirizzarli verso le corrette abitudini da assumere durante l’arrampicata fin dall’inizio. L’altro bersaglio della prevenzione dovrà essere la popolazione degli arrampicatori assidui (quella più soggetta a lesioni), mettendo l’accento sull’importanza del “prevenire anziché curare”.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: Mountaineering, rock climbing, sport climbing, indoor climbing, boulder, climbing, cumulative trauma disorder,overuse.
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Fisioterapia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/173

Actions (login required)

View Item View Item