Utilizzo della pratica di consapevolezza (Mindfulness) per aumentare l’empowerment e favorire la recovery nel processo di assistenza infermieristica a persone con psicosi

Gabathuler, Vera (2017) Utilizzo della pratica di consapevolezza (Mindfulness) per aumentare l’empowerment e favorire la recovery nel processo di assistenza infermieristica a persone con psicosi. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Gabathuler Vera.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

Background Il termine psicosi comprende un gruppo di disturbi psichiatrici caratterizzati da una compromissione dell’esame della realtà, con idee deliranti, allucinazioni, pensieri ed eloquio disorganizzati, comportamenti motori alterati e sintomatologia di tipo negativa, che influenzano la persona sotto ogni aspetto della propria vita. La psichiatria è in continua evoluzione, è importante tenersi aggiornati sui nuovi aspetti di cura da portare all’interno dell’assistenza. Scopo Valutare la possibilità di applicare la pratica di mindfulness all’interno dell’assistenza a persone con una psicosi. Gli obbiettivi presenti in questo lavoro sono: approfondire le conoscenze teoriche rispetto ai temi principali della mia tesi, cogliendo la relazione esistente tra questi vari aspetti: psicosi, mindfulness, recovery ed empowerment; verificare se l’esecuzione della tecnica di mindfulness comporti benefici rispetto la gestione della sintomatologia psicotica; valutare se la mindfulness aiuti durante il processo di assistenza infermieristica, aumentando il benessere della persona, mettendo l’accento sui possibili benefici; indagare sulla diffusione a livello ticinese e svizzero dell’esecuzione della pratica di consapevolezza in relazione a psicosi; individuare il possibile ruolo infermieristico nel percorso di mindfulness, all’interno dell’assistenza a persone con una psicosi. Metodologia La domanda di ricerca a cui il lavoro mira dare una riposta è la seguente: la pratica di consapevolezza (mindfulness) associata a terapie tradizionali, genera effetti positivi nel trattamento e nella presa a carico di persone con una diagnosi di psicosi? Per compiere ciò è stata eseguita una revisione della letteratura, analizzando in particolare 11 articoli scientifici incentrati sulla tematica. Il tutto è stato arricchito attraverso la stesura di 3 testimonianze poste rispettivamente ad una persona psicotica, una figura infermieristica ed una figura medico-psichiatrica. Risultati È emerso dai vari studi presi in considerazione come portare la pratica di mindfulness all’interno dell’assistenza terapeutica a persone con una psicosi comporti benessere ed aumento della loro consapevolezza personale, sia in caso si tratti di nuove diagnosi sia in situazioni con una storia di malattia più importante. Conclusioni In tutti gli studi vengono dimostrati benefici dalla pratica di mindfulness in persone psicotiche, affermando come con delle modifiche inerenti la pratica formale sia possibile proporla a questa tipologia di persone.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: Mindfulness, psicosi, psichiatria
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1726

Actions (login required)

View Item View Item