Conoscenze inerenti il tumore alla cervice uterina nelle giovani donne : un'indagine esplorativa

Borra, Arianna (2017) Conoscenze inerenti il tumore alla cervice uterina nelle giovani donne : un'indagine esplorativa. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Borra Arianna.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (624kB)

Abstract

Presentazione e motivazioni della tematica scelta Negli ultimi anni, il rischio di sviluppare un tumore alla cervice uterina si è molto ridotto, grazie ad azioni preventive e alla miglior igiene. Dati statistici Ticinesi indicano però un 38% di donne tra i 0-49 anni con tumore invasivo della cervice. Annualmente in Svizzera sono circa 230 le donne che si ammalano di questo tipo di tumore e sono quasi 5’000 quelle cui è diagnosticato uno stadio precursore del cancro. La curiosità per il tema è nata casualmente qualche anno fa. Il progetto di scrivere una tesi riguardante una problematica femminile ginecologica si è sviluppato nel corso delle lezioni nel terzo semestre. Il frequentare una formazione sanitaria ha spinto alcune amiche a chiedermi delucidazioni riguardo argomenti di ginecologia compreso il Papilloma virus e PAP Test. Nel tempo mi sono posta molte domande e ho riflettuto sul grado di conoscenza in ambito ginecologico sessuale e sull’importanza che le ragazze attribuiscono a problematiche correlate, per questo ho deciso di scoprirlo tramite questo lavoro. Anche la lettura di alcune statistiche e la recente malattia conclamata di un’amica giovane della mia età hanno contribuito ad approfondire come noi infermieri potremmo far qualcosa per prevenire la malattia. Struttura del lavoro di tesi La prima parte, il quadro teorico, spiega i principi della prevenzione primaria e secondaria del tumore alla cervice; con riferimenti all’anatomia genitale della donna, al tumore alla cervice e alla diagnosi. Nella seconda parte sono riassunti i risultati del mio questionario con la parte della discussione. Metodologia Come strumento di ricerca ho allestito un questionario online, prendendo spunto da studi fatti all’estero. Con il rispetto dell’anonimato, 327 ragazze hanno risposto alla mia indagine. Al questionario ho allegato una breve guida e la descrizione della ricerca. Il campione che ho selezionato sono ragazze tra i 18 e i 30 anni, frequentanti formazioni sanitarie e non. Sono state sollecitate per rispondere al questionario circa 883 ragazze, durante il mese di dicembre 2016, mentre l’analisi è stata svolta a gennaio 2017. Obiettivi e domanda di ricerca “Quali sono le conoscenze sul tema della prevenzione primaria e secondaria del carcinoma della cervice uterina in una popolazione di giovani donne tra i 18-30 anni?”. L’obiettivo è stato quello di analizzare le conoscenze riguardanti il tumore alla cervice uterina e la sua prevenzione in una popolazione di ragazze tra i 18-30 anni residenti in Ticino e nella zona confinante italiana. Il lavoro è stato concluso ipotizzando degli interventi educativi per la prevenzione di questa problematica femminile per il gruppo campione scelto. Risultati e conclusioni Sono state 327, tra i 18 e i 30 anni, le ragazze che hanno risposto al questionario online. Mediamente le ragazze hanno 22 anni e la maggioranza di loro ha concluso solo la formazione di livello secondario. Nonostante il 56,3% sia vaccinata contro il virus del Papilloma umano e in generale la maggioranza delle intervistate abbia corrette conoscenze sui comportamenti di prevenzione, la maggior parte di loro ritiene di sentirsi poco informata riguardo il tumore alla cervice uterina e la sua prevenzione. In generale dai risultati si può notare che la maggioranza delle ragazze ha giuste conoscenze sui comportamenti preventivi di questo tumore. Risultano però 66 ragazze che non hanno mai fatto un PAP Test, 35 che non hanno mai svolto una visita ginecologica e 31 che vanno dal ginecologo solo quando hanno disturbi. La mia ipotesi è che, dato che la maggior parte ha indicato che il principale referente è il ginecologo, con interventi educativi nell’ambito della prevenzione da parte degli infermieri nei diversi contesti di cura, si potrebbe essere più incisivi.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: "Tumore cervice uterina", papilloma virus, "collo utero"
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1716

Actions (login required)

View Item View Item