L’ortoterapia come metodo ergoterapico nella promozione della partecipazione sociale in bambini affetti dal disturbo da deficit di attenzione e iperattività : una revisione della letteratura.

Bacciarini, Simona (2017) L’ortoterapia come metodo ergoterapico nella promozione della partecipazione sociale in bambini affetti dal disturbo da deficit di attenzione e iperattività : una revisione della letteratura. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Bacciarini Simona.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (936kB)

Abstract

Background Il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) è il disturbo comportamentale più comune dell’infanzia e dell’adolescenza con una prevalenza mondiale nei bambini del 5%. Visto il costante aumento di questo disturbo, è presente una crescente richiesta di terapie alternative per il trattamento dei sintomi, i quali, non permettono uno sviluppo armonioso del bambino. L’ortoterapia, essendo un valido metodo ergoterapico, potrebbe rappresentare un’innovativa possibilità. Obiettivo L’obiettivo di questo lavoro di Bachelor è ricercare in letteratura se l’ortoterapia potrebbe essere un metodo ergoterapico utile a promuovere la partecipazione sociale in bambini affetti da ADHD. Metodologia Questo lavoro consiste in una revisione della letteratura. Per ottenere gli articoli, è stata eseguita una ricerca nelle banche dati SAGE Health Sciences, CINHAL (EBSCO), Wiley/Blackwell e Google Scholar. Dalla ricerca sono stati reperiti 40 articoli, dei quali 15 soddisfavano i criteri d’inclusione. Un’ulteriore scrematura ha portato ad identificare 6 articoli, i quali sono stati analizzati e inseriti all’interno della revisione. Risultati L’analisi dei 6 articoli, fa emergere importanti elementi che permettono di comprendere i benefici di un intervento orto terapico applicato da un ergoterapista; come ad esempio il miglioramento del benessere e della partecipazione sociale, lo sviluppo dell’identità e della crescita sociale, l’aumento dell’autostima, del senso di appartenenza e della qualità di apprendimento. Inoltre sono emerse evidenze positive riguardo i benefici dell’ortoterapia e del contatto con la natura nella diminuzione dei sintomi in bambini affetti da ADHD. Conclusioni L’ortoterapia e il contatto con la natura sono in grado di diminuire i sintomi dell’ADHD a breve e a lungo termine, e c’è una grande possibilità che possano anche promuovere la partecipazione sociale di questi bambini, vi è però, la necessità di ulteriori ricerche specifiche a livello ergoterapico.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: Disturbo da deficit di attenzione e iperattività, ADHD, ortoterapia, bambino, infanzia, partecipazione sociale
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Ergoterapia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1714

Actions (login required)

View Item View Item