“Sulle tracce dell’argento spagnolo”: flussi mondiali, reti commerciali e dinamiche di scambio durante l’Età moderna: spunti per un percorso didattico

Bernardi, Tobia (2017) “Sulle tracce dell’argento spagnolo”: flussi mondiali, reti commerciali e dinamiche di scambio durante l’Età moderna: spunti per un percorso didattico. Diploma thesis, Scuola universitaria professionale della svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
19176_Tobia_Bernardi_Sulle_tracce_dellargento_spagnolo._296137_1072895096.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (11MB)

Abstract

Il presente percorso didattico intende sfruttare la “cornice mondiale” offerta dai flussi dell’argento spagnolo durante l’Età moderna al fine di analizzare alcune dinamiche della storia europea, asiatica e africana dei secoli XVI-XVIII. Gli allievi riflettono in questo modo sull’origine del processo di globalizzazione, ma rimangono coscienti del carattere ancora policentrico di questa prima fase di integrazione planetaria. In ragione del ricorso al cooperative learning (nel quale l’apprendimento dell’intera classe dipende dal lavoro dei singoli alunni, e viceversa), gli allievi sono spinti a riflettere sulle grandi interdipendenze che si vengono a creare tra le diverse aree del pianeta nel corso di questi secoli, e sull’impossibilità di scriverne la storia procedendo per compartimenti stagni. I risultati ottenuti sono tutto sommato soddisfacenti: gli allievi hanno acquisito numerose conoscenze che concorreranno, si spera, a fornire loro alcune chiavi di lettura per capire il mondo contemporaneo, ma hanno anche allenato competenze che saranno loro utili nel proseguo dei loro studi. L’apprendimento cooperativo si è rivelato un buon metodo, esso è stato efficace per raggiungere gli obiettivi che mi ero posto ma, soprattutto, ha offerto un interessante momento di metacognizione che ha permesso di discutere in classe su alcuni fondamenti metodologici della disciplina. Passando a considerazioni maggiormente critiche, l’eccessiva mole di “approfondimenti” e la calibratura non sempre felice dei materiali didattici ha creato qualche difficoltà nel raggiungimento degli obiettivi. Bisognerà dunque operare, nelle successive trasposizioni didattiche, scelte maggiormente oculate al fine di costruire un’attività più “snella” e meno complessa. Materia: storia

Item Type: Thesis (Diploma)
Supervisors: Binaghi, Maurizio
Subjects: Formazione - Apprendimento
Divisions: Dipartimento formazione e apprendimento > Scuola media superiore
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1691

Actions (login required)

View Item View Item