Ascoltare il patrimonio: proposte didattiche di educazione al patrimonio storico locale attraverso le fonti orali

Moreschi, Alessandro (2017) Ascoltare il patrimonio: proposte didattiche di educazione al patrimonio storico locale attraverso le fonti orali. Master thesis, Scuola universitaria professionale della svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
18201_Alessandro_Moreschi_Lavoro_di_Diploma_291161_1114245509.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (209kB)

Abstract

1. Tema di ricerca La presente proposta di lavoro di diploma rientra nell'ambito dell'educazione al patrimonio culturale, progetto già a suo tempo avviato dai formatori di Storia per la Didattica e che ha saputo raccogliere interessanti lavori di indagine e di applicazione. L'interesse per questo ambito ricerca è motivato dalla presenza e dalla possibile applicazione didattico-educativa degli elementi immateriali che fanno parte del patrimonio sonoro della Svizzera italiana. La proposta di lavoro di diploma intende dare conto degli elementi immateriali del patrimonio culturale locale attraverso l'utilizzo delle fonti orali presenti nelle collezioni di archivio della Fonoteca Nazionale Svizzera. 2. Problema conoscitivo declinato in termini educativi La considerazione delle fonti orali quali elementi costitutivi del patrimonio culturale locale permette a un tempo di affrontare il problema conoscitivo attorno alla definizione di interesse del patrimonio all'interno della nostra società, alla rintracciabilità degli elementi materiali e immateriali presenti sul territorio, in quale modo e per quali casi tali elementi possano essere sfruttati nell'ambito della programmazione didattica di storia per la quarta media. 3. Ipotesi e domande di ricerca – Quali sono gli elementi costitutivi del patrimonio culturale immateriale locale e quale funzione di conservazione e valorizzazione svolgono le fonti orali all'interno di questa definizione complessiva? – Quali sono le fonti orali presenti negli archivi cantonali e nazionali che possono essere efficacemente sfruttate nell'ambito di una programmazione di classe quarta che sappia tener conto dell'educazione al patrimonio? – Come possono essere utilizzate le fonti orali all'interno di un processo di trasmissione dei saperi che sappia mantenere assieme gli aspetti didattici per la storia e quelli educativi rispetto all'utilizzo e alla produzione degli elementi immateriali del patrimonio? – Quale efficacia hanno le fonti orali per lo studio della storia e l'educazione al patrimonio? Materia: storia

Item Type: Thesis (Master)
Supervisors: Marcionetti, Jenny
Additional Information: Allegati disponibili su richiesta
Subjects: Formazione - Apprendimento
Divisions: Dipartimento formazione e apprendimento > Scuola media (secondario 1)
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1649

Actions (login required)

View Item View Item