Ergoterapia e sessualità : indagine sulle considerazioni degli ergoterapisti riguardo la possibilità di trattare temi connessi alla sessualità con i pazienti nella realtà Ticinese.

Santoro, Simona (2017) Ergoterapia e sessualità : indagine sulle considerazioni degli ergoterapisti riguardo la possibilità di trattare temi connessi alla sessualità con i pazienti nella realtà Ticinese. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Santoro Simona.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (927kB)

Abstract

Background Secondo l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) la sessualità ha una grande influenza sulla qualità della vita e sulla salute di una persona. Nell'Occupational Therapy Practice Framework l'attività sessuale è un’occupazione presente sia nell'area delle AVQ (attività della vita quotidiana) sia nella partecipazione sociale. Vivere la sessualità è, infatti, un diritto di tutti gli individui, compresi quelli con disabilità. Utilizzando la letteratura come strumento iniziale, si è rilevato che, secondo diversi autori, la sessualità rientra nelle aree di interesse per gli ergoterapisti ma, a causa di diverse barriere (livello di comfort, tabù culturali, rappresentazioni sociali, ...) la sfera sessuale non è considerata nella pratica professionale. Tuttavia la difficoltà principale emersa in letteratura è legata alla mancanza di conoscenze specifiche e di linee guida da seguire per gli ergoterapisti. Lo scopo di questa tesi quindi non è solo quello di sondare quali siano le considerazioni e le opinioni degli ergoterapisti ticinesi riguardo la sessualità, ma anche quello di proporre una riflessione su un tema importante, ma delicato e complesso. Metodologia Sulla base delle informazioni raccolte in letteratura è stato sviluppato un questionario che successivamente è stato inviato agli ergoterapisti ticinesi via mail tramite l'Associazione Svizzera Ergoterapisti (ASE), con la partecipazione di 25 terapisti. Risultati I risultati dell'indagine sono in linea con quanto riscontrato in letteratura: è emerso che gli ergoterapisti in Ticino credono che la sessualità sia un fattore importante che influenza la qualità di vita e la salute del paziente. Tuttavia, la maggior parte dei partecipanti ha riferito di avere difficoltà ad affrontare questo argomento con gli utenti, per carenza di conoscenze e strumenti adeguati. Inoltre è stata evidenziata una lacuna nelle informazioni acquisite durante la formazione di base. Dall'indagine si evince dunque che sarebbe utile aumentare le informazioni sulla sessualità nel curricolo di base, proporre dei corsi specifici per gli ergoterapisti e aumentare la ricerca per fornire ai terapisti delle basi concrete, necessarie per affrontare queste situazioni in modo adeguato, riconoscendo questo complesso aspetto dell'individuo come una parte non trascurabile nell'intervento ergoterapico.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: Sexuality-Occupational Therapy-Sexual Health-Disability-Patient Rights
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Ergoterapia
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1502

Actions (login required)

View Item View Item