Alloggi per studenti, Lugano

Prinzi, Eliseo (2017) Alloggi per studenti, Lugano. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

[img] Text
tav 1 finale.pdf - Accepted Version
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (11MB) | Request a copy
[img] Text
02- TAV 02.pdf - Accepted Version
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (3MB) | Request a copy
[img] Text
03- TAV 03.pdf - Accepted Version
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (1MB) | Request a copy
[img] Text
04- TAV 04.pdf - Accepted Version
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (670kB) | Request a copy
[img] Text
05- TAV 05.pdf - Accepted Version
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (1MB) | Request a copy
[img] Text
06- TAV 06.pdf - Accepted Version
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (7MB) | Request a copy
[img] Text
07- TAV 07.pdf - Accepted Version
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (5MB) | Request a copy
[img] Text
08- TAV 08.pdf - Accepted Version
Restricted to Repository staff only
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (2MB) | Request a copy

Abstract

Il luogo dove siamo stati chiamati ad intervenire si trova a Lugano, più precisamente nel quartiere di Cornaredo che risulta essere un quartiere residenziale nonostante la vicinanza dello stadio. Questo luogo è caratterizzato dalla vicinanza del bosco sul lato nord-ovest ed è circondato da edifici residenziali: a sud vi è l’edificio realizzato dall’architetto Schnebli e ad est gli edifici dell’architetto Tami. L’edificio progettato è un unico blocco che si inserisce nel parco in modo che il ballatoio ad ovest risulti allineato con l’edificio dello Schnebli e che il blocco sia centrato rispetto agli edifici del Tami. In questo modo si viene a creare una corte che potrà essere utilizzata come luogo di incontro dagli inquilini del quartiere. Una forte importanza è data dal percorso pedonale che è stato studiato per togliere le barriere architettoniche presenti nel parco. Le entrate pedonali si situano sulla via Trevano ai lati dell’edificio del Tami e salgono di quota fino a circuire l’edificio in progetto. Sono quindi stati tolti i posteggi esistenti e convertiti in aree verdi prediligendo il traffico pedonale. L’unico accesso veicolare risulta sul lato sud-ovest dove è stato posizionato un piccolo piazzale adibito esclusivamente alla fornitura di merce. L’idea di progetto è stata quella di realizzare un edificio dal quale si potesse godere in ogni angolazione il luogo circostante. Mi è venuto in aiuto la casa dello studente realizzata dagli architetti Lacroix-Chessex che si trova a Ginevra. Da questo progetto mi sono ispirato per l’orizzontalità dell’edificio, ottenuta mediante dei ballatoi che lo circuiscono. Un’altra intenzione era quella di evidenziare in facciata una certa modularità. Inoltre, grande importanza è stata data alla flessibilità che viene raggiunta con la realizzazione di appartamenti studiati in modo che possano essere adibiti ad alloggi per studenti o ad abitazioni private. Al suo interno l’edificio è suddiviso orizzontalmente in 3 parti con due vani scala in posizione intermedia. Il piano terra è adibito ad uso pubblico mentre i restanti piani a dormitorio per gli studenti. Tutti i piani sono suddivisi in fasce longitudinali. Al piano terra vi sono due fasce. Una è adibita a biblioteca, mensa e luogo d’incontro. L’altra è adibita a servizi, cantine, cucina e deposito mensa, lavanderia e locale tecnico. Ai pani superiori vi sono 3 fasce. La fascia ad est è adibita a dormitorio. In quella centrale si trovano i servizi igienici. Nella fascia ad ovest vi sono le cucine e i soggiorni I ballatoi sono completamente accessibili da tutti anche se si è voluto privilegiare dalla parte del bosco il pubblico e dall’altra parte il privato differenziandoli tramite una diversa larghezza. Ad ogni piano sono previsti 4 appartamenti e 4 alloggi per 2 persone che sono posizionati in modo da realizzare una certa simmetria. La capienza complessiva è di 96 persone. L’edificio è pensato con una struttura portante a pilastri. Sui pilastri dei fronti più lunghi si vengono a formare degli architravi in modo da poter sopportare lo sforzo generato dai ballatoi. Sulla linea mediana dell’edificio sono state inserite delle pareti portanti con funzione controventante.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Supervisors: Cattaneo, Massimo and Guscetti, Giorgio and Saurwein, Emanuele
Subjects: Costruzioni
Divisions: Dipartimento ambiente costruzioni e design > Architettura
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1490

Actions (login required)

View Item View Item