Aderenza terapeutica nel paziente bipolare, utopia o realtà?

Tamagni, Letizia (2016) Aderenza terapeutica nel paziente bipolare, utopia o realtà? Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Tamagni Letizia.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (532kB)

Abstract

Introduzione: La patologia bipolare, è definita come un disturbo del tono dell’umore. Caratterizzata dall’oscillazione tra due poli opposti, quello maniacale e quello depressivo. L’incidenza della patologia varia dall’1,2% nell’uomo fino all’1,8% nella donna. Generalmente l’esordio si presenta in giovane età, tra i 20 e i 30 anni. L’obiettivo dell’assistenza infermieristica è quello di garantire un equilibrio ed una buona qualità di vita alla persona malata. L’aderenza terapeutica è il grado con cui il paziente collabora nella pianificazione dell’iter terapeutico ed ha la possibilità di decisione sul percorso da seguire. L’obiettivo dell’aderenza terapeutica è quello di migliorare e/o mantenere il benessere della persona, garantendo un equilibrio che gli permetta di svolgere le attività della vita quotidiana in autonomia senza limitazioni e mantenere una rete sociale adeguata. Attraverso questo studio qualitativo sono state indagate quali sono le strategie, che gli infermieri che lavorano sul territorio, mettono in atto per raggiungere l’aderenza terapeutica con il paziente affetto da disturbo bipolare. Metodologia: La ricerca è divisa in due parti, quella teorica, dove sono andata a ricercare in letteratura del materiale che sostenesse la mia tesi ed inseguito una parte più pratica, dove ho svolto delle interviste sul territorio. Nella mia ricerca di tipo qualitativa, sono state sottoposte delle interviste semi-strutturate ad alcuni infermieri che lavorano presso i servizi psico-sociali (SPS) del nostro cantone. Conclusioni: I risultati ottenuti si presentano per alcuni versi lineari con la letteratura scientifica. Dopo aver eseguito la ricerca si può notare quanto siano variate le strategie messe in atto dagli infermieri. Il comun denominatore di tutti però, è la relazione che si deve instaurare nell’arco degli anni con l’utente in modo da poter avere un’alleanza terapeutica ed una relazione di fiducia che permette di raggiungere un’aderenza terapeutica con il paziente affetto da disturbo bipolare.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1382

Actions (login required)

View Item View Item