La stimolazione sensoriale, nel processo di assistenza infermieristica, al paziente in coma

Porro, Martina (2016) La stimolazione sensoriale, nel processo di assistenza infermieristica, al paziente in coma. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

[img] Text
Porro Martina.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (2MB)

Abstract

Background L’alterato livello di consapevolezza è misurato su un continuum, con il normale stato di veglia e la piena cognizione (coscienza) da un lato, e il coma dall’altro. Lo stato di coma è definito come una condizione clinica di non risveglio e mancata sensibilità con completa assenza di risposte a stimolazioni interne (soggettive) o esterne (ambientali e sociali), nonostante vi sia responsività agli stimoli dolorosi e presenza dei riflessi del tronco cerebrale. La stimolazione sensoriale è un intervento che promuove l’organizzazione cerebrale stimolando il sistema reticolare attivatore attraverso le informazioni sensoriali ricevute dai sensi. La stimolazione al coma è qualsiasi applicazione di un trattamento che è, adeguato in intensità e frequenza, stimolazione della soglia dell’individuo (composto da modalità uditiva, visiva, tattile, gustativa, olfattiva e cinestetica) nel tentativo di aumentare l’arousal, la consapevolezza e sollecitare risposte comportamentali significative dal paziente. L’intensità del trattamento di stimolazione sensoriale proposto dai differenti autori varia considerevolmente. Scopo Ricerca dell’efficacia della stimolazione sensoriale, nel processo di assistenza infermieristica al paziente in coma, misurata per mezzo di apposite scale di valutazione neurologica. Metodo Il quesito di ricerca è il seguente: “la stimolazione sensoriale, nel processo di assistenza infermieristica al paziente in coma, può favorire un miglioramento della valutazione neurologica?”. La metodologia utilizzata è la ricerca bibliografica. Gli articoli sono stati ricercati su diverse banche dati con parole chiave associate variamente tra loro. Sono stati inclusi articoli che trattano programmi di stimolazione sensoriale a pazienti in coma ed articoli riguardanti studi effettuati in tutto il mondo, in quanto trattasi di un fenomeno globale. Risultati In totale ho consultato 54 articoli scientifici: di questi, 39 articoli full text, solo 9 sono stati scelti per l’analisi in quanto maggiormente pertinenti all’ambito di ricerca. Ad eccezione di un articolo, tutti gli altri affrontano la questione relativa alla stimolazione sensoriale in pazienti con lesione cerebrale ad eziologia principalmente traumatica, ma anche non traumatica. Conclusioni Per ogni studio selezionato, sono state evidenziate le tipologie di stimolazione sensoriale e le relative scale di valutazione neurologica utilizzate. 7 studi su 9 confermano l’efficacia della stimolazione sensoriale nel miglioramento del livello di coscienza in pazienti incoscienti per lesione cerebrale.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: Comatose patient, sensory stimulation, structured coma stimulation, neurological assessment, assessment inconscious patient, coma arousal, reticular activating system (RAS).
Subjects: Sanità
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Cure infermieristiche
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1345

Actions (login required)

View Item View Item