Progetto per edificio sociale in via Trevano a Lugano

Rossi, Larry (2016) Progetto per edificio sociale in via Trevano a Lugano. Bachelor thesis, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.

Full text not available from this repository. (Request a copy)

Abstract

L’accesso all’edificio avviene attraverso due viali lastricati con lastre di calcestruzzo prefabbricate di dimensioni cinquanta per cinquanta centimetri, i due viali di accesso arrivano alle estremità dell’edificio perpendicolarmente al porticato. Questo funge da punto di accesso al vano scala e agli uffici e atelier di bricolage, tuttavia la funzione del porticato non è solamente di accesso e passaggio ma è stato sviluppato per svolgere una funzione sociale e integrativa delle varie generazioni che abitano e vivono l’edificio. L’edificio è composto da quattro blocchi suddivisi in base a un modulo di 410 centimetri, i due blocchi agli estremi sono composti da due moduli mentre i due blocchi centrali sono composti da quattro moduli. La suddivisione tra i blocchi è effettuata tramite i vani scala, i quali dal piano terra permettono tramite la prima rampa di scale l’accesso al bosco, con un dislivello di 157.5 centimetri. Al piano interrato si situano le cantine e il locale tecnico, con accesso solo dal vano scala centrale. Oltre al porticato al piano terreno vi sono gli uffici, gli atelier di bricolage e le lavanderie. La parte abitativa si trova ai piani primo, secondo e terzo. Nei blocchi esterni vi sono i tre locali e mezzo quindi 6 appartamenti mentre nei blocchi centrali i tre locali e mezzo possono essere mutati in un due e mezze e un quattro e mezzo per 12 appartamenti, per un totale di 18 appartamenti. La flessibilità degli appartamenti è permessa dal fatto che i bagni sono situati al centro di un blocco e gli spazi abitativi sono situati attorno ad essi così da permettere la cessione di un locale a un altro appartamento. La struttura portante segue il modulo di 410 centimetri a setti murari paralleli e trasversali all’edificio. Le elevazioni murarie sono in mattoni di cotto, le solette sono in calcestruzzo armato mentre le pareti di tamponamento sono in pannelli intelaiati prefabbricati di legno. I rivestimenti esterni sono il cappotto sui muri portanti mentre vi sono le perline verniciate di rosso. Per quanto riguarda le facciate ho dato importanza alla cornice di 40 cm di spessore che va a inquadrare ogni singolo blocco che compone l’edificio. Per quanto riguarda i materiali di finitura, le pavimentazioni esterne sono in lastre di calcestruzzo prefabbricato di dimensioni di 50 per 50 centimetri. All'interno degli appartamenti, le camere sono pavimentate in parquet mentre gli altri locali sono in piastrelle. Le pareti sono intonacate sul cotto e gessate dove vi sono l’alba e le pareti foniche e di tamponamento mentre nei soffitti viene lasciato a vista il calcestruzzo della soletta.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Uncontrolled Keywords: cornice, porticato
Subjects: Costruzioni
Divisions: Dipartimento ambiente costruzioni e design > Architettura
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1328

Actions (login required)

View Item View Item