A piccoli passi verso l’autonomia e l’indipendenza

Rizzioli, Sarah (2016) A piccoli passi verso l’autonomia e l’indipendenza. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Rizzioli_Sarah.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (3MB)

Abstract

Per la stesura del lavoro di tesi è stato fatto riferimento all’esperienza professionale all’interno dell’Istituto Socio-terapeutico La Motta; in modo peculiare è stato preso in esame un progetto, che si prefissava l’obiettivo di inserire all’interno di un appartamento protetto di una utente con diagnosi di spettro dell’autismo. Nel corso del progetto sono stati utilizzati i termini autonomia e indipendenza come sinonimi. Si è voluto indagare il loro reale significato soprattutto nel contesto sociale e attraverso quali modalità l’operatore incentiva lo sviluppo di comportamenti autonomi e/o indipendenti nelle persone con diagnosi di spettro dell’autismo. Per soddisfare questi interrogativi in una prima fase si è ricercato nella letteratura scientifica i testi che affrontano le tematiche connesse all’apprendimento di competenze legate all’autonomia e all’indipendenza nelle persone con DSA. Ponendo particolare attenzione alle caratteristiche della patologia che hanno una rilevanza verso questi aspetti. In seguito è stato sottoposto un questionario a domande aperte ad un gruppo di sette collaboratori; per poter indagare le loro conoscenze in merito a questi termini e, al medesimo tempo come queste conoscenze venissero applicate nel lavoro quotidiano con le persone con questa diagnosi. A questo ha fatto seguito un incontro di focus group, per ampliare la discussione ed eventualmente cercare di creare una definizione comune e condivisa dei termini autonomia e indipendenza. Dal questionario e dal focus group sono emerse delle eterogeneità sia nell’interpretazione dei significati dei termini di autonomia e indipendenza e soprattutto nell’applicazione di questi nella quotidianità lavorativa. Questo aspetto è rappresentativo in parte della mancanza di conoscenza da parte degli operatori ma anche delle differenti modalità adottate dall’educatore per permettere agli utenti di sperimentare queste competenza. Questo aspetto sottolinea l’importanza della relazione educativa che si instaura tra l’educatore e l’utenza con la quale lavora e che deve essere alla base di tutti gli interventi che vengono messi in atto. Nel mio lavoro di tesi ho cercato di mettere in risalto questi aspetti facendo attenzione a non creare un manuale di lavoro ma partendo dalla mia esperienza professionale ho voluto indagare quegli aspetti che spesso all’interno della quotidianità lavorativa possono essere fonte di discussione e frustrazione non solo tra gli operatori, ma anche con l’utenza.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Additional Information: Opzione: Educatore sociale - Luogo di stage: Fondazione La Motta, Istituto socioterapeutico, Brissago
Uncontrolled Keywords: autonomia, indipendenza, disturbo dello spettro autistico, autismo, età adulta, adulti
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1319

Actions (login required)

View Item View Item