Percezione soggettiva e vissuto esperienziale : la percezione degli utenti inseriti presso il Centro al Dragonato, rispetto all’evoluzione del proprio percorso di crescita personale e professionale durante il processo di presa in carico

Granati, Linda (2016) Percezione soggettiva e vissuto esperienziale : la percezione degli utenti inseriti presso il Centro al Dragonato, rispetto all’evoluzione del proprio percorso di crescita personale e professionale durante il processo di presa in carico. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Granati_Linda.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (2MB)

Abstract

Il tema portante di questo lavoro di ricerca è quello della percezione soggettiva, in particolare rispetto alle persone inserite negli atelier del Centro al Dragonato (CaD) di Bellinzona. Le motivazioni che mi hanno portata a voler approfondire questo argomento sono da ricollegarsi al corso dell'esperienza portata avanti durante la partecipazione ai colloqui di consulenza e alle modalità con cui gli stessi vengono condotti, ovvero prassi ed abilità relazionali ben definite. Il modello a cui il Centro si riferisce, identificato con il paradigma post-moderno (in particolare il costruzionismo sociale, l'approccio sistemico e il cognitivismo relazionale) è infatti una peculiarità sostanziale di tutto il processo di presa in carico. Le riflessioni riportate nel presente scritto sono volte a comprendere meglio la percezione degli utenti rispetto alla loro situazione di vita attuale e passata e come questa è andata evolvendo durante il loro percorso al CaD. Inoltre, sulla base dell'evoluzione del percorso, si è tentato di comprendere quali sono stati gli eventi significativi che maggiormente hanno contribuito a tale cammino di crescita personale e professionale, anche al fine di poter avere un riscontro della loro percezione rispetto alle modalità operative adottate dai professionisti del Servizio. Per quanto concerne la metodologia, si è dapprima svolta un'analisi documentale, tramite la lettura di testi specifici sul Centro e il supporto di un'intervista sottoposta alla coordinatrice del Servizio di consulenza. Successivamente, è stato svolto uno sviluppo concettuale delle teorie di riferimento e degli approcci a cui il Centro fa riferimento. Dopodiché, tramite una metodologia di ricerca qualitativa, con il supporto di interviste semi-strutturate e diari d'osservazione, sono stati raccolti i vissuti di quattro utenti inseriti negli atelier di lavoro e a seguire sono stati intervistati anche i loro datori di lavoro e consulenti di riferimento, al fine di inglobare nell'indagine differenti letture e percezioni, utili a comprendere similitudini e differenze tra le narrative portate. Dai dati esaminati emerge che i percorsi sono stati scritti generalmente come positivi, sia dagli utenti, sia dagli operatori, fatta eccezione per un caso specifico. La presenza degli operatori e gli approcci adottati vengono descritti come utili, positivi nonché fattori di cambiamento. Altri dati salienti emersi dal lavoro riguardano alcuni approcci e concetti chiave quali l'utilizzo della progettazione dialogica partecipata e il concetto di empowerment. Infine, emerge come gli approcci adottati dagli operatori risultino essere un utile strumento di crescita personale e professionale, sia per gli operatori del CaD, sia per gli utenti che vi lavorano in quanto si presentano come modalità che favoriscono fortemente il senso di autonomia e l’empowerment delle persone.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Supervisors: Maida, Serenella and Cattaneo, Samantha
Additional Information: Opzione: Assistente sociale - Luogo di stage: Centro al Dragonato (CaD) della Fondazione Sirio, Bellinzona.
Uncontrolled Keywords: percezione soggettiva, colloqui, relazione, evoluzione, percorso, servizi sociali, progettazione dialogica partecipata, empowerment, autonomia
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1301

Actions (login required)

View Item View Item