L’esperienza del tempo : indagine esplorativa sul concetto di cronicità in relazione all’intervento educativo presso l’Unità Abitativa Pineta PT del Centro Abitativo, Ricreativo e di Lavoro

Nasrallah, Golan (2016) L’esperienza del tempo : indagine esplorativa sul concetto di cronicità in relazione all’intervento educativo presso l’Unità Abitativa Pineta PT del Centro Abitativo, Ricreativo e di Lavoro. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Nasrallah_Golan.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (982kB)

Abstract

Il seguente lavoro di tesi si basa sull’esperienza fatta presso l’Unità Abitativa Pineta PT del Centro Abitativo, Ricreativo e di Lavoro di Mendrisio. La pratica professionale eseguita all’interno di questo contesto mi ha permesso di confrontarmi con il tema delle patologie psichiatriche croniche. L’interesse per questo argomento è nato attraverso l’osservazione e le varie interazioni avute con i membri dell’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale, con gli operatori che formano l’équipe multidisciplinare e gli ospiti della Pineta PT. Questo lavoro si focalizza sull’intervento educativo, rendendo protagonisti gli operatori ai quali per mandato professionale viene richiesto di lavorare sul cambiamento favorendo l’autonomia. Ma come in che modo lavora l’operatore che si trova a confronto con una definizione che può ostacolare il cambiamento? La seguente tesi si riserva di indagare come effettivamente gli operatori agiscono e interagiscono con la definizione di cronicità e le persone che abitano l’Unità Abitativa. Per rispondere alla domanda di tesi è stato necessario fare dapprima un lavoro di ricerca e di approfondimento riguardante le varie definizioni di cronicità presenti nella letteratura, sulla conoscenza del contesto e del territorio di riferimento. In seguito, per dare concretezza all’indagine, è stato creato un Focus Group con l’ausilio del film “Grazie sto già meglio”, costituito da un gruppo di operatori sociali. Infine sono state effettuate delle interviste individuali per permettere agli stessi operatori di far emergere al meglio le loro opinioni e le loro idee. I risultati ottenuti e le conseguenti riflessioni finali offrono un’analisi dei dati raccolti e le considerazioni emerse dalla sinergia tra teoria e pratica e tra le eventuali discrepanze che possono crearsi tra il lavoro auspicato e il lavoro realizzato. Questo lavoro non offre delle conclusioni definitive né formule generali, ma vuole dare spazio ad un tema delicato come quello della cronicità, messo a confronto con l’intervento educativo ponendo in rilievo quelli che possono essere degli indicatori che permettano di riflettere e coltivare l’identità professionale dell’operatore sociale.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Additional Information: Opzione: Educatore sociale - Luogo di stage: Organizzazione Sociopsichiatrica Cantonale (OSC), Centro abitativo, ricreativo e di lavoro (CARL), Unità Abitativa Pineta
Uncontrolled Keywords: cronicità, cambiamento, disagio psichico, CARL, OSC, fenomenologia esistenziale, operatore sociale, intervento educativo
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1275

Actions (login required)

View Item View Item