La ricaduta... un’occasione per ripartire? : percorso d’indagine presso il Centro Residenziale a Medio Termine

Brughelli, Seraina (2016) La ricaduta... un’occasione per ripartire? : percorso d’indagine presso il Centro Residenziale a Medio Termine. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Brughelli_Seraina.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (1MB)

Abstract

Il tema principale trattato all’interno di questo lavoro di tesi è quello della ricaduta da parte delle persone con problemi di tossicodipendenza all’interno di un percorso terapeutico/educativo. Questo è un aspetto con cui l’operatore sociale che agisce in questo settore è spesso chiamato a confrontarsi. La ricaduta è un tema allo stesso tempo complesso ed estremamente interessante poiché vi sono una serie di variabili che entrano in gioco sia nel suo avvento, sia nella sua “lettura”. È quindi necessario considerarla in base all’individualità della persona che la agisce, considerando il suo sistema di premesse, la sua storia personale, i suoi percorsi passati, le sue caratteristiche personali, gli strumenti a disposizione…. Scopo di questo lavoro è indagare quali siano le rappresentazioni di questo fenomeno da parte degli operatori del Centro Residenziale a Medio Termine, come anche i fattori di rischio e di protezione riconosciuti e quali strategie educative di prevenzione/ricostruzione vengono messe in atto all’interno di un percorso. Come concetti teorici fondamentali sono stati evidenziati la teoria cognitivo-comportamentale e il colloquio motivazionale. L’ interesse verso questa tematica è nato dall’osservazione delle risposte educative date dagli operatori del Centro Residenziale a Medio Termine di Gerra Piano quando si confrontavano con questo fenomeno. La parola d’ordine è sempre stata l’accoglienza. Una volta definite le domande d’indagine, sono state sottoposte delle interviste semi-strutturate a 6 dei 9 operatori attivi nella struttura. Sono state poi collegate le risposte ottenute a delle evidenze scientifiche per concludere con le considerazioni personali dell’autrice rispetto al contesto istituzionale e delle riflessioni in merito alla tossicodipendenza nella nostra società. I risultati ottenuti dall’indagine sono molto interessanti: gli operatori hanno riconosciuto sostanzialmente gli stessi strumenti e fattori di rischio e protezione pur non seguendo un modello educativo esplicitamente dichiarato. Poiché ogni intervento educativo svolto presso il Centro Residenziale a Medio Termine è modellato attorno all’individualità della persona non è però stato possibile dare una risposta alle domande d’indagine che potesse risultare ottimale nella totalità dei casi, ma è comunque stato possibile definire alcune strategie e fattori di rischio e protezione frequenti. Ci si augura che questo lavoro di tesi possa fornire utili spunti agli operatori della struttura per riflettere sulla loro pratica educativa quotidiana. Il percorso di tesi è stato un’ottima occasione di rafforzare l’identità professionale dell’autrice soprattutto negli ambiti dell’argomentazione e dell’osservazione.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Additional Information: Opzione: Educatore sociale - Luogo di stage: Centro Residenziale a Medio Termine (CRMT)
Uncontrolled Keywords: ricaduta, tossicodipendenza, cognitivo comportamentale, colloquio motivazionale, motivazione, cambiamento, accoglienza
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1262

Actions (login required)

View Item View Item