Job Rotation : un cambiamento culturale, ancor prima che strutturale, nella gestione pazienti dell’Ospedale Regionale di Bellinzona

Zanetti, Dila (2011) Job Rotation : un cambiamento culturale, ancor prima che strutturale, nella gestione pazienti dell’Ospedale Regionale di Bellinzona. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

Full text not available from this repository.

Abstract

Il servizio “Gestione pazienti” dell’Ospedale Regionale di Bellinzona e Valli (ORBV) si occupa di parte delle pratiche burocratiche volte a garantire una corretta presa a carico amministrativa dei pazienti che, in regime ambulatoriale o stazionario, si rivolgono ai diversi centri d’attività dell’Istituto. Attualmente è organizzato con un modello di stampo burocratico-funzionalista, che le permette di svolgere correttamente il mandato assegnatole ma che presenta, per definizione, dei limiti in termini di elasticità, di alienazione dal lavoro da parte di alcuni individui e di eccessiva ritualità, a discapito della flessibilità, nello svolgimento della propria mansione. La Job rotation, parte di un più ampio capitolo inerente all’organizzazione delle risorse umane chiamato Job design, è una filosofia organizzativa senza un vero proprio mentore o teorizzatore; cresciuta attraverso processi esperienziali, è volta a rendere maggiormente flessibile una data organizzazione ed è preposta a risolverne i suoi problemi, tipici soprattutto di quelle istituzioni di stampo burocratico. Attraverso un’analisi di tipo qualitativo si procederà, dopo aver spiegato l’attuale funzionamento e dopo aver descritto i principi teorici che supportano la Job rotation, ad analizzare le varie componenti della Gestione pazienti, così da valutare, in maniera particolareggiata, le caratteristiche e gli eventuali aspetti critici da tenere in debita considerazione. Nella lettura della tesi si potrà evincere come la Job rotation ben si adatti alla Gestione pazienti dell’ORBV e come, nel suo complesso, risolva parte dei problemi che attualmente la colpiscono: ritualismo, dispercezione del fine ultimo della propria attività ed eccessivo irrigidimento della struttura a discapito della produttività. Nell’elaborato sono fissati degli obiettivi, sia qualitativi sia quantitativi, che si desiderano soddisfare alla fine del processo di mutamento organizzativo; si vedrà dunque come i risultati proposti soddisfino ampiamente i criteri postulati.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Supervisors: Gaffuri, John and Morisoli, Michele
Additional Information: PDF non disponibile. Segnatura 2011.B.22.B
Uncontrolled Keywords: job rotation, ORBV, gestione pazienti, sanità, ospedali
Subjects: Economia
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Economia e Diritto
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1225

Actions (login required)

View Item View Item