Adolescenti e tempo libero : favorire l’autonomia degli adolescenti nella gestione del tempo libero non strutturato nel Centro educativo minorile Casa Primavera

Fiorenza, Sara (2016) Adolescenti e tempo libero : favorire l’autonomia degli adolescenti nella gestione del tempo libero non strutturato nel Centro educativo minorile Casa Primavera. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

[img] Text
Fiorenza_Sara.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

Download (2MB)

Abstract

Il seguente lavoro di tesi si basa sulla realtà del centro educativo minorile Casa Primavera, con sede a Lugano, e in particolare su quella del gruppo di adolescenti denominato Cornabò. All’interno di tale contesto – sulla base delle affermazioni dei ragazzi e dagli scambi avuti con gli educatori – è emersa la volontà degli ospiti di poter avere maggiore autonomia nella gestione del proprio tempo libero, specialmente per quanto riguarda i momenti non strutturati. Da queste osservazioni ci si è interrogati su quali siano gli aspetti che influiscono maggiormente sull’autonomia dei ragazzi nel tempo libero non strutturato e su quali interventi possa ancora attuare l’educatore per promuoverla. Lo scopo principale del lavoro è dunque di comprendere come l’educatore può favorire l’autonomia e la progettualità dei ragazzi nella gestione di questi momenti non pianificati all’interno della struttura educativa. I soggetti implicati sono stati coinvolti al fine di analizzare la situazione concernente il gruppo al Cornabò: agli adolescenti è stato proposto un focus group mentre agli educatori delle interviste semistrutturate. In tal modo è stato possibile cogliere dal loro punto di vista gli aspetti caratteristici e maggiormente significativi della problematica considerata. Dai dati raccolti sono emersi cinque temi che influenzano l’autonomia dei ragazzi; la routine quotidiana, le regole sul tempo libero non strutturato, l’organizzazione delle uscite individuali all’esterno della struttura, l’organizzazione dell’uso del cellulare e il gioco e le attività svolte con il gruppo. Questi temi sono stati trattati anche attraverso concetti teorici, al fine di comprenderne l’importanza nel percorso di crescita degli adolescenti. Dopo l’analisi della situazione figura la riflessione sugli interventi che l’educatore potrebbe mettere in atto nel contesto studiato, esponendo due proposte pensate per il gruppo, rispettivamente per il singolo. Le stesse mirano a potenziare il dialogo tra educatori e adolescenti, nonché la partecipazione dei ragazzi negli interventi individuati. La prima proposta considera il gruppo focalizzandosi su dei momenti di incontro nei quali individuare gli aspetti ritenuti problematici, attivare una riflessione collettiva e co-costruire delle ipotesi progettuali. La seconda proposta vede l’educatore intervenire sulla routine quotidiana di ognuno lavorando sui bisogni dei singoli ragazzi e responsabilizzando il ragazzo nelle decisioni. Durante il lavoro si considera la discussione e il dialogo come mezzi fondamentali con i quali l’educatore può coinvolgere e considerare i soggetti come risorsa per co-costruire progetti significativi, ma anche strumenti per incidere sull’autonomia degli adolescenti: attraverso queste modalità i ragazzi possono percepirsi più coinvolti soggettivamente e di conseguenza maggiormente responsabili delle proprie azioni e del proprio percorso a Casa Primavera. Si riflette infine sul ruolo dell’educatore rispetto al tema affrontato: questa figura, nonostante spesso sia confrontata con diversi limiti, ha l’importante compito di creare nuove opportunità per permettere agli adolescenti e ad altre utenze di fare esperienze e accrescere la propria autonomia, magari partendo proprio dagli aspetti critici e problematici che emergono nella quotidianità.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Additional Information: Opzione: Educatore sociale - Luogo di stage: Casa Primavera (Istituto sociale della Città di Lugano)
Uncontrolled Keywords: centro educativo, minori, adolescenza, autonomia, focus group, progettualità, educatori, ruoli
Subjects: Scienze sociali
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Lavoro sociale
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1212

Actions (login required)

View Item View Item