Acquisire, creare e trasferire conoscenza per aggiornare le competenze del capitale umano all’interno di un contesto organizzativo

Elavumparampil, Joyish Paul (2012) Acquisire, creare e trasferire conoscenza per aggiornare le competenze del capitale umano all’interno di un contesto organizzativo. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

Full text not available from this repository.

Abstract

Le competenze hanno assunto un ruolo sempre più importante nello scenario organizzativo, poiché una buona gestione di essa garantisce un vantaggio competitivo duraturo. In un contesto caratterizzato da continui cambiamenti, le aziende si trovano a dover investire nelle risorse umane per essere flessibili ai mutamenti dell’ambiente esterno e per sopravvivere in un mercato sempre più competitivo. A tal proposito è fondamentale che le imprese applichino i concetti teorici di Knowledge management e Learning organization al fine di adottare una cultura aziendale orientata all’apprendimento continuo e allo sviluppo di metodi di gestione e condivisione della conoscenza. Mettendo in pratica queste nozioni teoriche e sfruttando i benefici della formazione, l’acquisizione esterna e i network collaborativi, l’azienda ha la possibilità di aggiornare le proprie competenze e affrontare con successo le sfide di tutti i giorni. Lo scopo principale della ricerca è di mostrare l’importanza di avere aggiornate le competenze e gli strumenti che un’impresa ha a disposizione per acquisire, aggiornare e condividere tali conoscenze. La seconda finalità è di studiare le modalità di gestione del sapere di un’azienda del territorio che compete a livello mondiale e gli strumenti che essa usa per aggiornarsi. Per ottenere le nozioni teoriche di base necessarie allo svolgimento del lavoro, è stata fatta inizialmente una ricerca bibliografica riguardante la Learning organization, il Knowledge management e le fonti di apprendimento. Il secondo passo è stato quello di sottoporre le interviste ad alcuni collaboratori in azienda per ottenere un riscontro pratico da confrontare con la teoria. L’analisi empirica ha permesso di capire che l’impresa ha una buona gestione della conoscenza ma con alcuni aspetti che possono essere ulteriormente migliorati. L’organizzazione fa uso di supporti elettronici per gestire e condividere il sapere. Malgrado ciò, si è appurato che non c’è un processo di mappatura, codifica e selezione della conoscenza, rendendo così difficoltosa la selezioni delle informazioni che possono essere condivise. I dipartimenti intervistati promuovono la cultura all’apprendimento mediante l’applicazione di processi lavorativi che favoriscono il trasferimento di conoscenze tacite ed esplicite. Nonostante un buon uso delle fonti di apprendimento, si è costatato che in alcuni casi i dipendenti non vengono motivati a seguire corsi di formazione e a trasmettere i propri punti di forza agli altri collaboratori.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Supervisors: Gaffuri, John
Additional Information: PDF non disponibile. Segnatura 2012.B.8.B
Uncontrolled Keywords: knowledge, management, Timcal, learning organization, gestione conoscenza
Subjects: Economia
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Economia e Diritto
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1190

Actions (login required)

View Item View Item