Attribuzione della performance : principali metodologie e problematiche; applicazione ad un portafoglio azionario

Marzullo, Davide (2012) Attribuzione della performance : principali metodologie e problematiche; applicazione ad un portafoglio azionario. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

Full text not available from this repository.

Abstract

In un contesto caratterizzato da forte incertezza, crisi che si susseguono e un continuo confronto tra diverse personalità e istituzioni, la pratica della Performance Attribution riveste un ruolo fondamentale. L’investitore moderno non si limita più a conoscere il risultato ottenuto, soprattutto quando esso come spesso accade non combacia con quello atteso, ma è interessato maggiormente a capire perché si è arrivati a questo risultato. Si cerca quindi di capire un fenomeno e analizzarlo nelle sue componenti in modo da poter intervenire dove necessario. Questa pratica attribuisce a ognuna delle diverse decisioni facenti parte del processo d’investimento, ossia la market selection, la stock selection e la currency selection il valore aggiunto ad essa riconducibile, dove valore aggiunto totale è uguale alla differenza tra la performance del portafoglio d’investimento e quella del suo benchmark. Il presente lavoro si focalizza su di un portafoglio composto da sole azioni e mira a comprendere le diverse metodologie di calcolo esistenti (aritmetica e geometrica), nonché i diversi modelli che le applicano. Vengono elencate e spiegate peculiarità, vantaggi e svantaggi di una metodologia rispetto all’altra. Infine viene presentato un caso pratico con l’ausilio di un portafoglio d’investimento e un benchmark per la miglior comprensione della teoria precedentemente trattata viene calcolato il valore aggiunto e ne viene fatta l’attribuzione. L’analisi teorica è stata svolta principalmente facendo riferimento al libro Carl Bacon, op. cit., che è dedicato specificatamente a tale argomento. Esso è infatti rivolto ad un pubblico con un certo tipo di conoscenze preliminari e già a conoscenza del processo d’investimento. La parte pratica è un contributo personale che mira a suscitare interesse e a far riflettere il lettore. Le conclusioni che emergono sono che la Performance Attribution è uno strumento utile di conoscenza ma va affiancata da un’analisi e attribuzione del rischio. Spesso volendo andare troppo nello specifico si tende a tralasciare il vero scopo di questa pratica toccando punti che per la loro complessità non sono in grado di essere attribuiti ad una singola decisione d’investimento.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Supervisors: Orelli, Stefano and Butti, Alessandro
Additional Information: PDF non disponibile. Tesi d'archivio. Segnatura 2012.B.22.A
Uncontrolled Keywords: portafoglio, azioni, benchmark
Subjects: Economia
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Economia e Diritto
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1173

Actions (login required)

View Item View Item