Il marketing dello Studio legale : analisi teoriche, evidenze pratiche e strumenti : il caso dello Studio Legale Mecca e Regazzi

Karlovic, Ivana (2013) Il marketing dello Studio legale : analisi teoriche, evidenze pratiche e strumenti : il caso dello Studio Legale Mecca e Regazzi. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

Full text not available from this repository.

Abstract

Professione forense e marketing. Conservatori conto mercantilisti, due realtà opposte, lontane e diverse, ma siamo proprio sicuri che non possano in nessun modo coesistere? In Ticino sono attivi 1’400 professionisti che giornalmente contribuiscono a risolvere controversie sia di natura legale, sia di natura notarile. Considerata la materia trattata e le rigide regole professionali, gli Studi legali hanno sempre beneficiato di una posizione di riguardo, venendo percepiti dai clienti come una classe superiore: il così detto “ceto forense”. La crisi economica, l’aumento della concorrenza e le maggiori disponibilità di informazioni sul web hanno aumentato le capacità di scelta dei clienti, modificando di conseguenza l’atteggiamento nei confronti dei professionisti. Il “ceto forense” deve ora far fronte a questi cambiamenti per essere concorrenziale e al passo con i tempi. A tal fine, in USA e in altri paesi precursori (Inghilterra, Italia,..) si è sviluppata una nuova disciplina, il marketing legale, che aiuta i professionisti, attraverso tecniche organizzative specifiche, ad acquisire nuovi clienti e conquistare così quote di mercato. La presente tesi è stata sviluppata in modo tale da comprendere se e come, questa disciplina, possa essere implementato nel mercato ticinese. Dopo una prima parte volta a definire con chiarezza gli aspetti teorici, si passa, attraverso il confronto di due realtà, alle evidenze pratiche. Infine si suggeriscono una serie di strumenti applicabili al mercato ticinese dei servizi legali. Dalla presente tesi è emerso che il marketing non deve necessariamente essere accostato a grandi realtà aziendali ma può essere sviluppato anche da piccole - medie imprese. L’importante è declinare le attività in funzione della realtà locale, rispettando il codice deontologico e le leggi vigenti. Decidere di fare marketing all’interno della professione legale vuol dire abbracciare una nuova filosofia e un metodo di lavoro diverso, che implica necessariamente conoscenza e un investimento di tempo non indifferente. Esso può infatti rappresentare la chiave di svolta per fornire una visione più innovativa e moderna della professione forense. In conclusione, per rispondere alla domanda posta in ingresso, lo Studio legale e il marketing non solo possono coesistere, ma insieme possono raggiungere il successo.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Supervisors: Ornati, Michela and Reiser, Karin
Additional Information: PDF non disponibile. Segnatura 2013.B.16.B
Uncontrolled Keywords: marketing legale, giurisprudenza
Subjects: Economia
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Economia e Diritto
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1083

Actions (login required)

View Item View Item