La necessità di una revisione dell'Accordo sui frontalieri tra Italia e Svizzera : scenari possibili

Ardemagni, Giulia (2014) La necessità di una revisione dell'Accordo sui frontalieri tra Italia e Svizzera : scenari possibili. Bachelor thesis, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

Full text not available from this repository.

Abstract

L’argomento dei frontalieri è un tema molto dibattuto nel Canton Ticino, soprattutto negli ultimi anni, sia a livello politico che economico. Sono state proposte tante iniziative da parte di esponenti politici di diversi partiti, riportando temi documentati da professori svizzeri di economia. Questi sono stati proposti visto il continuo e importante aumento della quantità di frontalieri, con conseguente maggiore disoccupazione sul territorio se assunti a discapito del personale residente, e per tante altre ragioni. L’aumento della quantità di frontalieri ha prodotto un incremento proporzionale della quota di ristorno per lo Stato italiano, pesando sempre di più sulle casse del cantone. La tesi si prefigge l’obiettivo di individuare e capire le opinioni ed i giudizi degli attori attivi nell’Accordo sui frontalieri tra Svizzera ed Italia, riguardanti la situazione attuale e l’andamento economico del paese. Le differenti opinioni degli attori coinvolti sono state raccolte rispettivamente catalogate tramite un questionario con domande mirate, per capire se i pensieri e le soluzioni proposti siano unanimi o divergenti. Tali attori sono: Ticino, Grigioni e Vallese per la Svizzera mentre per l’Italia i comuni della fascia di confine dei venti chilometri. Dai dati raccolti emergono ben chiari alcuni elementi: innanzitutto le opinioni tra il fronte svizzero e quello italiano divergono. Infatti si nota che i Cantoni svizzeri puntano ad abrogare o rivedere l’Accordo; per contro i comuni di frontiera cercano di mantenerlo, motivando la propria posizione. Si evince inoltre che i cantoni del Vallese e del Grigioni conservano una posizione più defilata, non esponendosi esplicitamente, pur appoggiando il Ticino, cantone più sotto pressione nella situazione odierna. La tesi si conclude con il confronto delle opinioni degli intervistati. Da una parte si mette in risalto in particolare quali sono le opinioni che si avvicinano maggiormente e, dall’altro, si cerca di definire i possibili scenari e le corrispondenti implicazioni nei casi in cui l’accordo sui frontalieri venga rivisto / abrogato o qualora si procedesse alla revisione della convenzione di doppia imposizione. Vista l’attualità del tema e le continue notizie riportate dai media su proposte ed interrogazioni, nessuna soluzione ha un carattere conclusivo, anche perché la ridiscussione da parte del Consiglio Federale è stata spostata a primavera 2015, quando le trattative con lo Stato italiano saranno concluse.

Item Type: Thesis (Bachelor)
Supervisors: Vorpe, Samuele and Pagani Zambelli, Denise
Additional Information: PDF non disponibile. Tesi d'archivio. Segnatura 2014.B.12.A
Uncontrolled Keywords: frontalieri, accordo sui frontalieri, andamento economico
Subjects: Economia
Divisions: Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale > Economia e Diritto
URI: http://tesi.supsi.ch/id/eprint/1051

Actions (login required)

View Item View Item